Con matita e penna alla scoperta delle Grigne

Disegnando in montagna
Qui sopra la locandina dell’iniziativa “Disegnando la montagna”; nella home page una veduta del rifugio Porta ai Piani Resinelli.

Guglie, funghi, pareti e campanili della Grigna Meridionale, aperti verso il Lario e la pianura, formano il quadro affascinante in cui si inserisce un’originale lezione-escursione con la guida di Stefan Davidovici socio CAI e appassionato alpinista, architetto, disegnatore e artista, insegnante di disegno alla Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano e alla NABA, curatore di Sketchmob Milano. In questo mondo d’incanti alpini Stefan seguirà passo passo sabato 21 giugno i partecipanti nel loro istintivo approccio alla rappresentazione grafica.

Non sono previste per quest’iniziativa, battezzata semplicemente “Disegnando in montagna”, attrezzature specifiche se non un blocco da disegno e una matita e una penna (ed eventuali altri ausili grafici a piacere) e soprattutto molta curiosità e capacità di osservazione e non ultimo… buone gambe!

Il ritrovo è alle 8 alla chiesetta del Sacro Cuore ai Piani Resinelli per effettuare una gita in Grignetta (livello escursionistico). Il percorso è stato studiato con la collaborazione della Commissione escursionismo del Cai Milano, presente con i suoi accompagnatori a supporto dell’escursione tenendo conto dei tempi necessari per soffermarsi a osservare e disegnare nei luoghi più belli.

Al rifugio Porta è in programma, al termine dell’escursione, l’allestimento di una mostra con i disegni dei partecipanti. Segue una cena con degustazione dei manicaretti preparati per l’occasione dal gestore Claudio Trentani e commento dei lavori dei partecipanti.
La giornata cade nella particolare ricorrenza dell’inaugurazione del sentiero della Direttissima che fu battezzato “con semplice e significativa cerimonia il 24 giugno 1923 dalla sezione del Cai Milano con la partecipazione fraterna e amorevole degli amici della SEM, dell’ANA, della SUCAI, della SE., del Gruppo Sportivo Marelli, del Turismo Scolastico, delle Sezioni di Desio, di Lecco, di Como, ecc.”.

E’ possibile leggere sul libro dei primi 50 anni del Cai Milano, una testimonianza che invita a comprendere meglio il tipo di spirito e di entusiasmo che caratterizzavano l’attività sociale in quegli anni e per preludere ad auspicabili nuove intraprese della Sezione di Milano nella promozione della frequentazione di queste magiche montagne e dei rifugi della sezione.
La giornata di disegno (a questo link è possibile scaricare la locandina informativa) rientra tra le iniziative organizzate in occasione del Festival delle Alpi ed è promossa con il supporto dell’Ordine degli Architetti di Milano e di Sketchmob Milano. Il costo di iscrizione è di 40 euro che comprendono la cena al rifugio Porta (60 euro per chi sceglie l’opzione mezza pensione).

La partecipazione è limitata a 30 partecipanti; le iscrizioni si raccolgono in segreteria al CAI Milano tel. 02 86463516. Per maggiori informazioni: culturale.caimilano@gmail.com

Commenta la notizia.