“Selva urbana” per una Milano più verde. Continua l’impegno dei ”treeclimbers” per raccogliere fondi

campobase2
Un gruppo di partecipanti al “TreeClimbers Boulder Contest” impegnati nella palestra “Nuovo Campo Base”. Nella home page, un aspetto delle gare indoor a Rockspot.

Fare di Milano una…foresta metropolitana seguendo l’esempio di altre più fortunate città europee è forse ancora un sogno. Un passo avanti per rendere più verde la nostra città è stato però compiuto grazie a “TreeClimbers boulder contest”, circuito d’arrampicata sportiva sviluppato con l’intento di raccogliere fondi per la messa a dimora di alberi. Il progetto consisteva, come ha riferito MountCity, in un circuito di gare amatoriali pensato e sviluppato per contribuire alla riqualificazione dell’area Alzaia Naviglio Grande.

Comprensibile la soddisfazione di Davide Cazzaniga (davide.cazzaniga@hotmail.com), consulente e progettista ambientale e ideatore del progetto, per la sentita partecipazione e l’ottimo successo a livello mediatico.
“I risultati ottenuti”, spiega Cazzaniga, “hanno migliorato la consapevolezza e il rispetto per l’ambiente, troppo spesso assente negli alpinisti e scalatori della domenica, e hanno dato il via all’ideazione di un progetto ambientale a più ampio spettro per l’anno 2014/2015 con il nome di ‘Selva Urbana’”.
“Molti climber”, dice ancora Davide, “sono stati indotti ad avvicinarsi al concetto di tutela ambientale. Le cinque tappe dedicate alla raccolta fondi, hanno effettivamente reso possibile l’idea di avvicinare il mondo dell’arrampicata all’ambiente. TreeClimbers si è fatto riconoscere anche nel mondo del giornalismo, comparendo sulle pagine di giornali locali, nazionali ma soprattutto sul web, MountCity compreso”.
Non c’è che da concordare con un comunicato ufficiale. La manifestazione ha in un certo senso trasformato questa disciplina sportiva nella bandiera dell’ambientalismo e del rispetto della Terra. Cazzaniga si augura che questo primo passo possa consolidarsi e progredire già dal 2014/2015 con il rinnovo dell’impegno da parte delle palestre e dei suoi partecipanti.

“Selva Urbana”, progetto di creazione di aree boschive nelle città, ad oggi in collaborazione con un comune del nord Milano, potrebbe essere uno strumento efficace, ed è questo che tutti sperano. Per ogni informazione, è possibile iscriversi o visionare il gruppo facebook (TreeClimbers Boulder Contest) in cui regolarmente verranno postate informazioni e fotografie in merito alla manifestazione.

“Vorrei ringraziare tutti i partecipanti, le palestre, gli istruttori e chi ha creduto nella realizzazione di quest’idea”, conclude Cazzaniga. “In particolare Sport Specialist, sponsor dell’evento e membro attivo oltre che capofila insieme a Nuovo Campo Base del progetto TreeClimbers”.

Commenta la notizia.