Fitz Roy, vetta e nuova variante sul pilastro Casarotto

Alpinismo lecchese sugli altari. In febbraio i “maglioni rossi” sono arrivati in vetta al Cerro Torre ripercorrendo la via dei Ragni 41 anni dopo la prima salita del “Grido di pietra” da parte di Casimiro Ferrari, Daniele Chiappa, Mariolino Conti e Pino Negri. La salita era firmata da due giovanissimi Ragni di Lecco, Luca Schiera di 23 anni e Luca Gianola di 27…

Leggi tutto

Il grande cuore del “ragno delle Dolomiti”

“Povero vecchio”. Nel recente riaffiorare sulle grandi testate giornalistiche dei gravi sospetti che da tempo gravano sulla veridicità della sua scalata (1959) al Cerro Torre, Cesare Maestri si è sentito anche apostrofare in questi termini da penne che si ritengono autorevoli…

Leggi tutto

Dita agili e occhi vigili. La vera storia delle “fabbrichine”

Dure condizioni di lavoro (55 – 60 ore la settimana), lavoro minorile (erano impiegate anche ragazze di 11 – 12 anni), incertezza contrattuale e contributiva (paghe tra le più basse d’Italia e d’Europa): questo il quadro rievocato con sapienza dallo storico Paolo Crosa Lenz nel libro “Pietrine & Fabbrichine. La lavorazione delle pietrine per orologi a Ornavasso nel Novecento” (www.grossiedizioni.it).

Leggi tutto