La Cipra all’Expo con la “giornata a punti”: meno ne accumuli, meglio rispetti l’ambiente naturale

YAE logoCon un viaggio all’Expo di Milano prende il via “Youth Alpine Express” il nuovo progetto giovanile della Commissione internazionale per la protezione delle Alpi (Cipra). Una ventina di giovani da tutti i Paesi alpini mettono alla prova per due anni stili di vita sostenibili – e portano le loro esperienze, le conoscenze acquisite e una serie di raccomandazioni alla politica. Cento punti per una buona giornata: questo il motto dei giovani che partecipano al progetto. Per ogni attività – mangiare, viaggiare, farsi la doccia – e per ogni prodotto consumato – bistecca, mela, videogioco sul cellulare – vengono assegnati punti. Quanto maggiori risultano le emissioni di CO2, più alto è il punteggio ricevuto. L’obiettivo è di avvicinarsi insieme a una manifestazione importante per le Alpi, evitando di totalizzare più di cento punti al giorno per persona.

Il progetto, che viene presentato in occasione della Mountain Week in programma all’Expo dal 4 all’11 giugno, si basa su una considerazione: la decisione di come recarci a scuola, al lavoro o in ferie determina in gran parte il peso della nostra personale impronta di carbonio. Viaggiare in modo consapevole, oculato e rispettoso del clima in autobus, treno o bicicletta Youth Alpine Expressdiventa un’avventura, favorisce incontri, fa apprezzare il paesaggio e regala tempo per occupazioni personali, come ad esempio la lettura di un libro. Per la prima tappa a Milano i giovani si propongono di illustrare a visitatori e ad alcuni ministri dei Paesi alpini in che modo è possibile praticare stili di vita sostenibili.

Durante il viaggio verso l’Expo i partecipanti a “Youth Alpine Express” affrontano con un approccio creativo la questione di quale ruolo assumono i generi alimentari nella protezione del clima. Le loro risposte, impressioni ed esperienze vengono documentate nel sito del progetto dove è possibile anche consultare il calcolatore di CO2 – “100 punti per una buona giornata”.

Il viaggio è la prima delle quattro tappe che costituiscono il “Youth Alpine Express”. In seguito il progetto farà sosta il 25 e 26 settembre a Ruggell/LI, dove la Cipra nella sua conferenza annuale si interroga sulle condizioni del cambiamento sociale, e nel marzo 2016 a Bassano del Grappa/I, dove si riunirà il Parlamento dei giovani della Convenzione delle Alpi YPAC. L’ultima tappa dello “Youth Alpine Express” sarà la Settimana alpina, organizzata nell’ottobre 2016 dalle grandi reti e organizzazioni alpine insieme al Ministero dell’ambiente tedesco e della Baviera. Per ulteriori informazioni rivolgersi a Nicoletta Piersantelli, responsabile del progetto giovani, CIPRA Internazionale, Tel. +423 237 53 10; nicoletta.piersantelli@cipra.org

http://youthalpineexpress.eu

Alpi senza confiniNel corso della Mountain Week musica senza confini

Dal 4 all’11 giugno nella “Mountain Week” vengono affrontati i temi della cooperazione internazionale, dell’agricoltura e dello sviluppo sostenibile. La CIPRA partecipa alla settimana tematica oltre che con il progetto “Youth Alpine Express” con “Alpi senza confini” : in questo caso tre orchestre suonano per la prima volta insieme. Per i musicisti provenienti da Italia, Francia e Slovenia il concerto è una sfida molto particolare: essi vivono fino a 800 chilometri di distanza, parlano lingue diverse e provengono da ambienti molto diversi, inoltre 32 musicisti sono affetti da disabilità mentali. Il concerto, frutto di una cooperazione panalpina, è in programma in anteprima il 6 giugno alle ore 18 nel Santuario della Madonna del Piano a Bianzone (in Valtellina) e il 7 giugno alle ore 17.30 alla Cascina Triulza, nel Padiglione della Società Civile, all’Expo di Milano.

I progetti “Alpi. Senza confini” e “Youth Alpine Express” sono espressione della collaborazione tra ministeri, comuni e regioni, enti culturali, associazioni e organizzazioni non governative. I progetti sono stati realizzati grazie al sostegno finanziario del Ministero dell’ambiente tedesco, dell’Ufficio federale dello sviluppo territoriale ARE della Svizzera e della Regione Valposchiavo/CH. Fonte e ulteriori informazioni: http://youthalpineexpress.eu/ (en), https://www.facebook.com/events/379646898909868/, http://www.mountainweek.org (en)

Commenta la notizia.