Temporali in vista. Evitare creste esposte e rilievi. Lo raccomanda la Casa delle Guide di Introbio (Valsassina)

Forni interi
Ciò che rimane del ghiacciaio dei Forni in Alta Valtellina (ph. Serafin/MountCity)

Per i tanti nevai e ghiacciai alpini queste sono giornate di grande sofferenza. Le elevate temperature che si stanno registrando in quota, con valori largamente positivi, stanno agevolando una semi/fusione di molti ghiacciai. I nemici numeri uno dei ghiacciai sono proprio il soleggiamento prolungato unito alle alte temperature in quota, elementi che purtroppo condizionano il periodo a cavallo tra luglio e agosto.. “In queste situazioni termicamente estreme”, riferisce il sito www.meteoweb.eu, “i ghiacciai perdono gran parte della loro copertura, perdendo una parte consistente della propria massa che li lascia nudi, e maggiormente vulnerabili ai raggi solari. Purtroppo non è ancora finita”.

Anche se a fine luglio è previsto un calo termico (o meglio una attenuazione del caldo) il sole e le temperature molto elevate continueranno a causare non pochi problemi per la tenuta dei nevai. Certo il paragone con la stagione estiva del 2003, quando sul Plateau Rosa si verificarono delle piogge con ben +11°C, ancora non regge, ma ciò però non basta a far abbassare l’attenzione su una situazione che presenta numerose criticità.

Massima attenzione comunque se andate in montagna: viviamo in un clima sempre più “movimentato” con sbalzi pazzeschi da un estremo all’altro, alla faccia di quel sano equilibrio delle estati mediterranee ormai perdute nella realtà di altri tempi. Il servizio Info Point della Comunità Montana della Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera a cura della Casa delle Guide di Introbio e patrocinato dal Soccorso Alpino in relazione al progetto “Montagna sicura” prevede nell’ultimo week end di luglio temporali anche violenti. Da evitare dunque, durante i temporali, creste esposte e rilievi. Per ulteriori informazioni chiamare il n. 335 6049823, risponde una Guida alpina della Casa delle Guide di Introbio (www.casadelleguide.it).

Per saperne di più sulla situazione climatica: http://www.meteoweb.eu/2015/07/caldo-grande-sofferenza-per-i-ghiacciai-alpini-lo-zero-termico-sulle-alpi-vola-ad-oltre-i-4-500-metri/472185/

One thought on “Temporali in vista. Evitare creste esposte e rilievi. Lo raccomanda la Casa delle Guide di Introbio (Valsassina)

Commenta la notizia.