Il campanello può far fuggire l’orso?

Mentre il Corpo Forestale Provinciale (CFP) si deve occupare anche di scortare nei boschi le comitive delle colonie estive, suggerendo di non usare il campanellino bensì di raccontare storie o canticchiare per allontanare l’orso, Marco Zadra, aggredito a Zambana il 29 maggio, ha scritto una lettera pubblicata dal sito Ruralpini (http://www.ruralpini.it) in merito al progetto Life Ursus. “Gli esperti trentini”, scrive Zadra, “pretendono di saperne di più degli esperti canadesi, gente con decenni di esperienza sul campo a contatto con gli orsi e forte di una conoscenza diretta delle interazioni uomo-orso. Hanno avuto la spudoratezza di presentare un brutto campanello ‘da orsi’ (fatto con un lamierino da quattro centesimi che fa ridere per qualità sonora rispetto alle produzioni europee) come un deterrente efficace. Coprendosi di ridicolo. Infatti in Canada si sostiene che il campanello (sempre che l’orso percepisca il flebile suono) può servire nelle aree spopolate – in Canada significa 0,0 abitanti per chilometro quadrato – non in Trentino con 87 abitanti per kmq. Dove l’orso entra a contatto con l’uomo il campanello diventa pericoloso (in Canada si dice che il campanellino serve all’orso per avvisarlo quando la cena è pronta)”.

Cartelli pericolo orso
Pericolo!

“Fatte queste premesse”, scrive Zadra, “è desolante constatare come gli ‘esperti’ trentini dell’orso, per cercare di minimizzare il problema della paura a percorrere i sentieri nei boschi, abbiano mutuato dal Canada una ‘soluzione’ semplice e miracolosa alla paura dell’orso: il campanello anti-orso. Peccato che tale soluzione venga sostanzialmente demolita nel sito delle norme di sicurezza dell’Università dell’Alberta che di orsi se ne intende, non solo per la collocazione geografica ma anche per avere nel proprio personale docente e di ricerca dei veri esperti di orsi. Che cosa dice l’Università dell’Alberta? I campanelli, possono servire, ma qualche volta hanno l’effetto contrario attraendo gli orsi. Non sono consigliati in quanto non producono un rumore sufficiente ad avvisare l’orso del vostro sopraggiungere. Per farsi sentire bisogna agitare diversi campanelli, aggiunge l’Università dell’Alberta, che però precisa: ‘I campanelli sono efficaci in aree deserte dove gli orsi non hanno mai avuto molti contatti con gli umani, ma ciò non avviene in aree dove essi sono abituati alla presenza dell’uomo’”.

Fonte: http://www.ruralpini.it

2 thoughts on “Il campanello può far fuggire l’orso?

Commenta la notizia.