Nuova linea 7c+ sul Qualido tracciata dai Ragni. Con chiodini e “ganci del cielo” a sorreggere il morale…

Forse qualcuno cominciava a pensare che la miniera di linee del Qualido, in Val di Mello, fosse ormai esaurita. Ma, proprio nelle scorse settimane, Paolo Marazzi, Matteo de Zaiacomo e Luca Schiera, tre fra i più talentuosi esponenti della nuova generazione dei Ragni, sono riusciti nella rotpunkt di una nuova via, che pare avere tutte le caratteristiche per entrare nel novero delle “classiche” qualidiane. Le difficoltà al giorno d’oggi non fanno particolarmente impressione, ma il 7c+, come osserva Mario Giacherio, addetto stampa dei maglioni rossi e rinomato alpinista accademico, un conto è leggerlo sulla topo dei tiri e un altro è ciucciarselo a metà Qualido, con chiodini e “ganci del cielo” a sorreggerti il morale…Il racconto dei protagonisti, le bellissime foto di Ricky Felderer (qui sopra Matteo de Zaiacomo in azione) e la “topo” per i prossimi primi ripetitori, sono sul sito dei Ragni che vale assolutamente la pena di visitare. Ecco il link:

http://ragnilecco.com/king-bongo/

Commenta la notizia.