Grigne. Il “2184” di Anghileri sta per passare di mano.

L’aria mite di Marco “Butch” Anghileri, gloria dell’alpinismo lecchese, nascondeva in realtà una volontà caparbia. Ci sapeva fare, Marco, anche come gestore del “2184”, un frequentato ristorante ai Piani Resinelli ai piedi delle Grigne. Perito nel 2014 durante una solitaria al Monte Bianco, Marco aveva il dono dell’accoglienza…

Leggi tutto

La querelle sul confine tra Italia e Francia

Se ne è confusamente parlato, senza ovviamente arrivare a una conclusione, sabato 26 settembre 2015 nella trasmissione “Che fuori tempo che fa”. In studio, con Fabio Fazio, c’erano i milanesi Laura e Giorgio Aliprandi, cartografi storici che da una trentina d’anno studiano quest’antica vertenza…

Leggi tutto

Messner lo boccia, il pubblico lo promuove

Zero applausi, zero fischi, praticamente nessuna reazione pervenuta. Era stato gelo assoluto per il film “Everest” quando in agosto ha aperto fuori concorso la 72esima Mostra del cinema di Venezia. Ma ora ecco il box office, cioè la classifica degli incassi: il momento della verità!

Leggi tutto

Hadid vs Messner, top of the flop

Proponiamo per gentile concessione il piccolo e denso saggio (e il suo corredo di immagini) a firma di Luca Gibello, caporedattore del periodico “Il giornale dell’architettura” su cui è stato originalmente pubblicato, e che mette in discussione dalle fondamenta il progetto architettonico del nuovo museo di Plan de Corones…

Leggi tutto

L’arrampicata, il rifugio, la visita in una miniera… così i ragazzi dell’associazione Piccolo Principe scoprono per la prima volta la montagna

Non è un caso se questa ormai storica falesia del Lecchese, il Sasso di Introbio, fu utilizzata già dal 1974

Leggi tutto

I segreti del “cuz” svelati a Milano

Il “cuz” è stata una delle più gustose sorprese nel viaggio alla scoperta di saperi, pratiche e rituali proposto il 24 settembre 2015 al Palazzo Lombardia di Milano in occasione del convegno “Alimentare le Alpi, energie per la cultura” organizzato dall’associazione “Etnografie italo-svizzere per la valorizzazione del patrimonio immateriale”…

Leggi tutto

I diari di Heini Holzer, il colibrì dei ghiacciai che odiava gli elicotteri

La figura di Heini Holzer, morto nel 1977 a 32 anni scendendo con gli sci lungo la parete nord est del Roseg nel gruppo del Bernina, viene rievocata nel libro “Heini Holzer. Meine Spur, mein Leben” (Retia ed.) di Marcus Larcher giunto alla quarta edizione con l’inserimento d’inediti diari e con la prefazione di Reinhold Messner…

Leggi tutto

A piedi nell’Italia che si fida (e ti ospita)

Sei mesi e più di cammino partendo da Torino. Riccardo Carnovalini e Anna Rastello dopo averci aggiornato via via sulla loro pagina di Facebook, ci offrono adesso nel bel libro curiosamente intitolato “PasParTu” (Edizioni dei Cammini) il racconto di questa loro esperienza…

Leggi tutto