Festa della montagna a Novara

Una montagna di eventi è quanto promette  il 18, 19 e 20 settembre 2015 la Sezione di Novara del Club Alpino Italiano. Nel centro storico della città è infatti in programma la “Festa della Montagna” coordinata dalla società Nova Eventi. La festa si apre venerdì 18 nella Sala del Compasso presso la Cupola antonelliana di San Gaudenzio alla presenza del Sindaco di Novara, del Presidente generale del CAI, del Presidente della Sezione CAI di Novara e dei Presidenti del Raggruppamento CAI Est Monte Rosa.

Domenica 20, a conclusione della festa, a cura della Scuola Nazionale di Alpinismo, del Gruppo Speleologico di Novara, del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, viene effettuata una spettacolare calata in corda doppia dal campanile del Duomo con simulazione di intervento di soccorso in parete urbana.

concerto
La locandina del concerto nella Basilica di San Gaudenzio. Sopra il titolo, il Monte Rosa si staglia nello skyline di Novara.

Precedono e seguono alcuni importanti momenti di approfondimento: lunedì 14, martedì 15 e mercoledì 16 alle ore 21, nella saletta “Genocchio” della Biblioteca Civica Negroni si tiene un’esclusiva proiezione del lungometraggio originale riguardante la spedizione alpinistico-scientifica Italia Karakorum del 1954, premessa alla conquista italiana della vetta del K2, la seconda montagna più alta del mondo. Giovedì 15 alle ore 14, presso l’Università del Piemonte Orientale- Dipartimento di Studi per l’Economia e l’Impresa (aula 102) si svolge il seminario di studio sul tema “Le Terre Alte: forme e pratiche del cibo”.

Fin dalla mattina di venerdì sono presenti nel centro cittadino gazebo espositivi, una parete di arrampicata, il gioco del domino verticale, con esibizioni e prove di trial mountain bike, mostre del Museo Nazionale della Montagna, ristorazione, gazebo istituzionali del CAI, del CNSAS (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico) e della Croce Rossa Italiana.

Infine, il coro CAI Città di Novara (direttore Sergio Ferrara), il Coro CAI Bovisio Masciago (direttore Pino Schirru) e il Coro Edelweiss del CAI Torino (direttore Marcella Tessarin) tengono un concerto venerdì 18 settembre alle ore 21 nella Basilica di San Gaudenzio. L’ingresso è libero.

La Sezione di Novara venne fondata nel lontano 1923 con l’intento di riunire tutti gli alpinisti della provincia. Il collante fondativo fu la locuzione latina “Excelsior” che divenne la parola d’ordine della sezione e lo stimolo per raggiungere vette sempre più alte. Particolare curioso. La zona nord-orientale della città è attraversata dal Canale dedicato a Quintino Sella, il “padre” del Club Alpino Italiano.

http://www.cainovara.it/

Commenta la notizia.