Avventura e linguaggio multimediale. Simonetta Radice vince il Blogger Contest 2015. Sul podio anche Previtali e Madinelli

Banner-web-bc2015_01Simonetta Radice è la vincitrice della quarta edizione del Blogger Contest organizzato da altitudini.it Al secondo posto Emilio Previtali, al terzo Giorgio Madinelli. Il concorso si propone di diffondere e sperimentare l’uso creativo del linguaggio multimediale per raccontare la montagna e l’avventura in tutte le sue espressioni. La giuria era composta da Martina Humar (esperta in linguaggi e progetti cinematografici), Paolo Aresi (giornalista e scrittore), Mauro Varotto (docente di Teoria e Metodi della Geografia), Roberto Serafin (giornalista e curatore del sito www.mountcity.it), Davide Fioraso (curatore del magazine The Pill), Pietro Greppi (editore e giornalista de La Rivista della NATURA).

Dopo l’esame delle 56 unità multimediali ammesse al concorso, la Radice, Previtali e Madelli sono stati selezionati dalla giuria assieme ad altri sette finalisti: Stefano Lovison
, Silvia Benetollo
, Tatiana Bertera
, Luca Pellicioli
, Federico Balzan
, Jmbrere
, Andrea Alberti.

Queste le motivazioni:

  • simonetta-radice-fotoSimonetta Radice (Gignese, VB) LE AVVENTURE DEGLI ALTRI (CIAO, GIANFRY) Avvincente. Con poche frasi riesce a trascinare la mente tra boschi e montagne. Il senso della vita e della morte nel tenero ritratto di un solitario abitatore della Val Grande. Con citazione finale di Thoreau: un incastro perfetto. Scrittura accurata, colta, soffusa di poesia.
  • emilio-previtali-fotoEmilio Previtali (Bergamo) IL GIGI La grande avventura di un’ultratrailer nell’esperienza di un uomo tranquillo e un’ironica (ma non troppo) analisi delle sue motivazioni. Una bella prova per uno scrittore di collaudato talento, fra i migliori storyteller italiani di montagna.
  • Giorgio-Madinelli-fotoGiorgio Madinelli (Azzano Decimo, PN)CATARSI (PRAEMEDITATIO FUTURORUM MALORUM) Il subconscio di uno scalatore si manifesta nel superare un temibile strapiombo. Una brillante idea che non può lasciare indifferente chi ama l’avventura al limite, e un récit sui generis molto ben scritto. Cinico, di carattere, senza mezzi termini.

La giuria inoltre ha assegnato i seguenti premi e menzioni speciali:

  • Premio “inviato speciale” di altitudini.it che, dal 16 al 18 ottobre 2015, parteciperà al Kiku. International Mountain Summit (IMS) di Bressanone è assegnato a Silvia Benetollo(Mira, VE) e a Omar Gubeila (Tolmezzo, UD): “Avranno il compito di raccontare l’IMS ai lettori di altitudini.it”.
  • Premio speciale Gente di Montagna è assegnato a Sofia Lonardoni (Marano di Valpolicella, VR): “Esempio di come le mamme amano la montagna e l’avventura, condivisa in un bel blog al femminile”
  • Menzione speciale per la miglior foto a Tommaso Forin (Mestre, VE) e a Michele Bertelle (Feltre, BL): “Un eccellente e affermato fotografo accanto ad un giovane promettente”.
  • — Menzione speciale per la miglior foto All’AVVENTURARoberta Zantedeschi (Zugliano, VI) e  Alessandro Albicini (GE): “Due momenti diversi e conseguenti di vivere l’avventura, dalla scoperta all’esperienza”. 

La cerimonia di premiazione (per vincitori, premiati e menzionati) si svolge sabato 10 ottobre 2015 alle ore 15.30 presso la Sala Bianchi di viale Fantuzzi a Belluno, nell’ambito della manifestazione Oltre le Vette, con la presenza della giuria e delle aziende sponsor.
 Una selezione verrà pubblicata sulla rivista Le Dolomiti Bellunesi e sul sito planetmountain.com.

L’organizzazione rivolge un apprezzamento sincero a tutti i blogger che non sono entrati in classifica e che hanno accolto la sfida del Contest presentando lavori in gran parte di qualità. In tutte le micro-storie è ben presente lo spirito di avventura che ancora anima i frequentatori della montagna. Il Contest si rivela così un test di grande interesse, materiale prezioso per una più completa analisi di che cosa è oggi l’avventura.

Commenta la notizia.