Grandi pulizie nelle falesie del Lecchese

Nel Lecchese le falesie sono considerate un gratuito terreno di gioco accessibile a tutti. Non a caso un opportuno Accordo di Programma su queste aree tanto frequentate dai giovani viene promosso dall’Assessorato allo sport e politiche giovanili della Regione Lombardia. L’accordo prevede una serie di lavori che saranno realizzati nel 2016 per migliorare l’accesso e le condizioni di sicurezza. Ma intanto la Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino si sta dando da fare e in un comunicato del 6 ottobre precisa lo stato di avanzamento degli interventi in falesia cofinanziati dalla Regione Lombardia, nell’ambito del P.I.S.L. Montagna 2011/2013 (Programma Integrato di Sviluppo Locale). I lavori riguardano le seguenti falesie: Erna Sorprese – Settore Principale, Strapiombo di Mandello, Grotta di Mandello e Parete Stoppani.

Come precisa nel comunicato il presidente della Comunità Carlo Greppi, questi interventi non fanno parte (pur seguendone lo spirito e le linee guida operative) del citato Accordo di Programma: ognuno con specificità proprie, sono stati programmati in sostituzione dei lavori nella falesia del Corno del Nibbio ai Piani dei Resinelli, la cui realizzazione non è stata finora possibile.

Prima
Prima della cura e, sopra il titolo, dopo la cura.

Nel dettaglio, alla Falesia del Pizzo d’Erna – Placca delle Sorprese – in località Versasio sono stati programmati: pulizia del sentiero di accesso alla falesia e alla Ferrata Gamma1 al Pizzo d’Erna; pulizia e sistemazione della base della parete; pulizia della parete; richiodatura degli itinerari sul lato destro della falesia (da Equilibri nostalgici a Dito Gomez); sostituzione di tutte le soste, attualmente ancora a cavallotti artigianali. Allo stato attuale sono terminati i lavori di pulizia alla base della parete e sul sentiero di accesso mentre il 7 ottobre sono iniziati gli interventi in parete (l falesia è inagibile fino al termine dei lavori). Alla Grotta di Mandello e Strapiombo di Mandello in Comune di Mandello del Lario sono in programma la pulizia dei sentieri di accesso alle falesie e il miglioramento del collegamento tra le due falesie; la pulizia alla base della falesia della Grotta; la richiodatura di tutti gli itinerari; la sostituzione di tutte le soste e dei rinvii fissi. In questi giorni sono terminati i lavori di pulizia alla base della Grotta e sui sentieri di accesso. I lavori in parete inizieranno successivamente a Erna Sorprese.

Alla Parete Stoppani in Comune di Lecco sono in corso la pulizia del sentiero di accesso alla falesia, partendo dal rifugio Stoppani nonché la pulizia e sistemazione della base della parete. La Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino precisa di essere intervenuta solo nella sistemazione alla base della parete e sul sentiero di accesso mentre il lavoro in parete è stato effettuato da Delfino Formenti a titolo di volontariato. Verrà segnalata la temporanea chiusura della falesia in occasione dell’allestimento di alcuni piccoli terrapieni alla base della parete.
http://www.comunitamontana.lc.it

 

 

Prima della cura e, sopra il titolo, dopo la cura.

One thought on “Grandi pulizie nelle falesie del Lecchese

Commenta la notizia.