Il tempo è stabile, la montagna un po’ meno. Mostruosa frana a Evolène, nel Canton Vallese

Tio, il portale del Ticino, dà notizia di un cedimento d’enormi proporzioni che si è verificato in Svizzera, nel Canton Vallese. Una cresta sporgente del Mal de La Niva, sopra Evolène, un comune a sud della città di Sion al fondo della val d’Erens, è piombata a valle scavando un’ampia trincea nella foresta.

L’episodio franoso si è verificato alle 9,25 di lunedì 19 ottobre, in una giornata radiosa, a oltre mille metri d’altitudine. Un totale di circa 2000 metri cubi di roccia si sono staccati in blocco. Molti alberi sono stati sradicati, senza altri danni. Il video è stato realizzato da Ludwig Haas.

Messa sotto controllo dopo una frana nell’agosto del 2013, la cresta aveva fatto registrare quel giorno un grosso movimento agli strumenti di misurazione.

Al momento della frana, il geologo cantonale Raffaello Mayoraz e altri esperti – Pierre-Alain Siero del Comune di Evolène, Jean-Yves Délèze (SRTCE/CREALP) e Michel Digout (Beg) – erano sul posto. Haas, del servizio cantonale delle strade, dei trasporti e vie navigabili (SRTCE), ha filmato l’impressionante scena e postato il video su YouTube.

http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1054399/Frana-mostruosa-sopra-Evolene/

Commenta la notizia.