L’Alto Adige a Ground Zero: la nuova stazione di Calatrava

C’è un po’ di Alto Adige nella stazione ferroviaria progettata da Santiago Calatrava a Ground Zero che sta per essere inaugurata e che è destinata a diventare uno dei monumenti iconici di New York. Il marmo delle pensiline, dei corridoi e della grande piazza viene, infatti, da Lasa, in val Venosta. Il marmo di Lasa è uno dei più pregiati al mondo e viene definito non a caso l’oro bianco della val Venosta. E’ apprezzato perché appare come molto omogeneo, ha un colore bianco traslucido e ha un’alta resistenza agli agenti atmosferici e all’inquinamento. Sempre a New York è stato utilizzato per i locali dello stilista Michael Kors in Madison Avenue o per il lussuoso grattacielo 250 West 55th Street Project.

Lasa
Il comune di Lasa si trova nel centro della Val Venosta, e si estende su un territorio che varia da 832 a 3.545 metri di quota.

Il comune di Lasa si trova nel centro della Val Venosta, e si estende su un territorio che varia da 832 a 3.545 metri di quota. Con il marmo di Lasa si sono costruite opere molto celebri come ad esempio il Pallas Athene davanti al parlamento di Vienna ed il Grand Central Terminal a Manhatten (New York). Nel 1947 con il marmo di Lasa sono state scolpite oltre 86.000 croci per le tombe dei soldati statunitensi caduti nella seconda guerra mondiale. Ma oltre al marmo, Lasa ha molto altro da offrire, dallo stupendo paesaggio naturalistico alla cultura fino alle prelibatezze gastronomiche come le famose albicocche della Val Venosta. Nelle intenzioni di Calatrava il disegno della stazione ricorda una colomba che spicca il volo dalle mani di un bambino. Il manufatto è dotato di un “oculo” attraverso il quale a settembre, nel periodo dell’anniversario della tragedia  avvenuta l’11 del mese, entrano direttamente i raggi di sole. L’architetto sta disegnando anche la chiesa greco-ortodossa di San Nicola che troverà spazio sempre a Ground Zero.

Fonte: http://www.awn.it/news/notizie/4409-ground-zero-calatrava-commessa-da-15-milioni-di-euro-per-cava-in-val-venosta

Commenta la notizia.