Appennino toscano. Niente smartphone, isolamento garantito!

riccardo-carnovalini
Riccardo Carnovalini, il guru dell’escursionismo.

Com’erano le vacanze prima della TV, del PC, dei telefonini? Un po’ come quelle che Il Campo di Vita Naturale organizza su per i monti, a Corfino (LU), nel Parco nazionale dell’Appennino toscano, a 1.208 metri, dal 2 luglio al 27 agosto. Sono otto settimane da trascorrere non troppo lontani dai centri abitati, ma anni luce dalla civiltà. Niente computer, smartphone e televisori, ma una rupe dove vedere sorgere il sole, sentieri su cui camminare con il cielo stellato e la luna piena e il fuoco alla sera per cantare e ballare. Animati e leggeri, meditativi e creativi, si vive e si condivide lo “splendido isolamento”. Niente di estremo, viene semplicemente offerta una pausa ad adulti e famiglie. “Far incontrare le persone, è quello che facciamo da 37 anni. Sì, è vero, si viene per la cucina, buona, bio e salutare, per fare yoga al mattino, danzare alla sera e per vivere la montagna selvaggia, ma soprattutto per la possibilità di partecipare a un’esperienza di vita collettiva”, spiegano gli organizzatori. E così ogni settimana viene proposta alimentazione sana e genuina, bio e non raffinata; laboratori e pratiche di autoproduzione e del mondo artistico e naturale; escursioni a piedi; convivialità e partecipazione, musiche e giochi, spunti di riflessione e sperimentazioni. Un selezionatissimo gruppo di insegnanti propone liberamente e gratuitamente per tutti gli ospiti del Rifugio Isera e del campeggio, attività di relax come yoga, percussioni, canto, danza, pittura. Organizzatrice degli eventi è “Tra Terra e Cielo”, associazione toscana che ha iniziato la sua attività camminando nel giugno del 1979 con un viaggio di 9 giorni e 14 persone sulle Alpi Apuane. A piedi, raccogliendo e cucinando erbe selvatiche e cereali integrali e dormendo sotto le stelle. Ai viaggi a piedi ha ben presto aggiunto altre vacanze, al mare e in montagna, per sperimentare in un contesto di relax modelli di vita da praticare tutti i giorni. La natura, la vita sana, il buon cibo non industriale e le buone relazioni sono la base di 37 anni di esperienza sintetizzati recentemente con tre parole: Walk, Eat, Love che danno nome al giornalino web dell’associazione.

Tutti i dettagli sui programmi sono sul sito internet www.traterraecielo.it

Commenta la notizia.