Segatura a palate, e la neve si conserva anche d’estate!

Non sarà sfuggita, a chi in televisione ha seguito il Tour de France, la lingua di neve in mezzo ai prati su cui varie persone sciavano imperterrite. Possibile in questa stagione produrre neve artificiale in quantità sufficiente? Il segreto lo svela Francetvinfo. Alla fine dell’inverno nella località d Les Sesies si è provveduto ad accumulare la neve rimasta nel comprensorio per poi ricoprire il tutto con uno spesso strato di segatura. La formula è semplice: uno strato da 20 a 30 centimetri di segatura consente di assorbire l’acqua lasciando traspirare l’aria. Con questo procedimento si riduce al 10% la perdita del volume di neve. La prospettiva? I prati delle località alpine saranno presto ammantati di segatura. Per saperne di più: http://m.france3-regions.francetvinfo.fr/alpes/savoie/pour-le-tour-de-france-rechausse-les-skis-aux-saisies-1046751.html (fr)

Schermata 2016-07-28 alle 16.34.47
Qui e nella foto sopra il titolo la preparazione delle piste estive a Les Saisies (Francia)

Commenta la notizia.