Auto sui passi, pro o contro? Al Rifugio Boè si vota

Niente auto né moto sui passi dolomitici? E’ l’argomento di conversazione più drammatico e dibattuto. Basti ricordare che questa Disneyland alpina viene attraversata ogni anno da quasi due milioni di veicoli. La questione della limitazione al traffico sui passi dolomitici è di enorme importanza, reale e simbolica. Si annuncia in questi giorni una conferenza stampa con rappresentanti delle associazioni ambientaliste, ma è doveroso segnalare anche un’iniziativa in quota, ai piedi del Piz Boè, con Beppe Severgnini, penna illustre del Corriere e apprezzato tuttologo nei salotti televisivi. Giovedì 19 agosto alle ore 10 è Severgnini a condurre al Rifugio Piz Boè Alpine Lunge (stazione d’arrivo ovovia Boè) un dibattito suggestivamente intitolato “L’erba dei ladini. Niente auto sui passi dolomitici?” con possibilità d’intervento e votazione finale. Previsti due brevi interventi introduttivi (5 minuti) uno in favore della limitazione del traffico sui passi, l’altro contrario.

Severgnini
Beppe Severgnini (http://www.beppesevergnini.com) conduce l’incontro giovedì 19 agosto ai piedi del Piz Boè.

A seguire chiunque può intervenire (1 minuto ogni opinione). Alla fine si vota. Modera il tutto Severgnini che dopo dice la sua (forse). La novità è che per la prima volta sull’argomento vengono invitati a intervenire i cittadini per così dire “fruitori” delle Dolomiti anziché i soliti guru dell’alpinismo che si cono coperti di gloria a quota ottomila vendendo le loro immagini e ora si ritengono depositari di chissà quali verità. Di Severgnini è fuori discussione la passione per i Monti Pallidi di cui è assiduo frequentatore come lo sono stati i suoi colleghi Dino Buzzati, Indro Montanelli, Rolly Marchi, Mario Rigoni Stern e altre grandi firme che alle Dolomiti hanno dedicato scritti appassionanti. In questo periodo è possibile ascoltare Severgnini che presenta il suo ultimo libro “Signore si cambia. In viaggio sui treni della vita” in varie località di villeggiatura: lunedì 15 agosto a Lavarone (ore 17, c/o il Centro congressi di Lavarone, Frazione Gionghi, 107 Lavarone (TN), domenica 14 agosto ad Asiago in piazza Risorgimento alle 17.30, sabato 13 agosto a San Martino di Castrozza (ore 18, Palazzo Sass Maor), venerdì 12 agosto alle 17.0 a Corvara nella Sala delle manifestazioni.

Il quotidiano Alto Adige ripropone tutti gli articoli sulla tematica dei passi dolomitici a questo link http://altoadige.gelocal.it/bolzano/ricerca?tags=passi+dolomitici  

Commenta la notizia.