Le sette “Magic Mountains” del deserto del Nevada

Sette totem di pietra dai colori sgargianti si ergono nel deserto del Nevada, a mezz’ora di macchina da Las Vegas, nel bel mezzo della Ivanpah Valley. Sono le componenti dell’ultima installazione firmata da Ugo Rondinone. Costruite grazie alla collaborazione di alcuni giovani land artist autoctoni, le opere che oggi costeggiano e colorano a tinte fluorescenti la Interstate 15, sono co-prodotte dalla no-profit Art Production Fund e dal Nevada Museum of Art. Le Seven Magic Mountains accompagneranno il viaggio di chi intende raggiungere Los Angeles da sud almeno per due anni per poi essere trasferite in un nuovo quartiere della città. Vedere spiccare le Seven Magic Mountains sulla Interstate 15 è particolarmente emozionante. E’ stato calcolato che saranno fotografate da almeno 16 milioni di veicoli che passeranno di lì nei prossimi  due anni, garantendogli il primato di opera più visibile nella storia di land art. Una buona idea anche per il rilancio di certe località alpine oggi bisognose di visibilità.

See more at: http://www.artslife.com/2016/05/17/seven-magic-mountains-ugo-rondinone-nel-deserto-del-nevada/#sthash.TeBvKpgT.dpuf

Commenta la notizia.