Vibram, dilagano i falsi on line

In poco più di sette mesi sono stati rimossi più di 1900 annunci dai marketplace on line essendosi scoperto che vendevano 416 mila articoli Vibram contraffatti per un valore stimato di 17 milioni di euro. Ne dà notizia il 13 settembre 2016 il quotidiano Il Sole 24 Ore precisando che per contrastare il fenomeno l’agenzia MarkMonitor, leader mondiale per la tutela del brand, del fatturato e della reputazione dai rischi on line, ha condotto una vasta scansione su più di 60 marketplace on line, soprattutto a tutela di Vibram Five Fingers, la suola progettata per dare a chi la indossa la sensazione di correre “a piedi nudi” pur nella massima protezione.

gervautti
Giusto Gervasutti, qui in divisa da alpino, collaudò per primo le Vibram nel 1936 al Colle del Gigante. Nella foto sopra il titolo un paio di vecchi scarponi di cuoio.

La storia delle suole Vibram risale a più ottant’anni fa. I primi prototipi vennero affidati dall’ideatore Vitale Bramani a colleghi alpinisti illustri. Tra questi Giusto Gervasutti che nel 1936 compì la prima grande ascensione alpinistica con le suole inventate da Bramani. Lo si desume dall’antologia “Prime di prima” del Club alpino accademico italiano. In calce alla relazione di Lucien Devies sulla storica scalata agli Ecrins con il “Fortissimo” leggiamo “che all’inizio della stagione 1936 Gervasutti si era fatto confezionare dall’amico Vitale, alpinista provetto e titolare di un negozio a Milano, una scarpa leggera con suola di gomma (Vibram)”. Ed ecco quanto a sua volta scrive quell’anno Gervasutti in “Scalate nelle Alpi” (CDA&Vivalda): “Una novità in breve tempo rivoluzionerà la tecnica delle scalate: le scarpe con le suole di gomma che sostituiscono le scarpe chiodate. Da Bramani mi sono fatto confezionare una scarpa leggera, non foderata, tra la pedula e lo scarpone”.

Il “Fortissimo” collaudò la calzatura al Colle del Gigante. “Mentre scendo veloce verso la Mer de Glace”, annotò, “pienamente soddisfatto del comportamento delle mie leggere calzature anche su neve e ghiaccio, incontro parecchi francesi condotti da quattro guide che salgono al rifugio Torino. Mi guardano con stupore. Cosa fa quell’individuo calzato con scarpe da città in mezzo a questi crepacci? Una guida mi redarguisce severamente: ‘Vous êtes bien mal chaussé, monsieur!’. Oggi il mondo è pieno di alpinisti “mal calzati”. Basta dare un’occhiata a internet: ogni anno si producono più di 32 milioni di suole Vibram.

One thought on “Vibram, dilagano i falsi on line

  • 14/09/2016 at 19:43
    Permalink

    Purtroppo il cittadino non è protetto dai truffatori. E’ facile FARSI FARE FESSO. E’ anche vero che bisogna ragionare ed avere a mente CHE NESSUNO REGALA NIENTE! Acquistare occhiali RAY BAN a 19 euro deve far spalancare gli occhi e far riflettere. Se uno non lo fa, CI SONO CASCATO ANCH’IO, fatti suoi. I soldi li ha incassati – WONDERFULSTORE-ONLINE – un truffatore spagnolo. Possibile che la polizia postale non ne è a conoscenza? Ho inviato denuncia immediatamente alla mia banca per bloccare il conto, poi alle associazioni dei consumatori, a striscia la Notizia e le Iene. Devo andare alla polizia postale ma riceve solo tre giorni a settimana LU -ME -VE. Questi giorni non coincidono con i miei impegni, ma ci andrò. Penso che è meglio tornare alle vecchie abitudini, acquistare al negozio sotto casa!

    Reply

Commenta la notizia.