In coro all’Aquila per non dimenticare

Il Centro Nazionale Coralità del Cai – che rappresenta 2040 coristi sul territorio nazionale appartenenti a 68 gruppi con 900 eventi organizzati ogni anno in 17 regioni – continua la sua ragguardevole attività. Come annunciato nel comunicato stampa del 6 ottobre 2016 che riceviamo e volentieri pubblichiamo, un concerto si terrà all’Aquila “per mantenere alte le voci e le aspettative di tutte le genti del Centro Italia coinvolte nei terremoti del 2009 e dello scorso agosto”.

schermata-2016-10-10-alle-10-13-13Il comunicato

In concomitanza con il Festival della Montagna il Centro nazionale coralità del Club alpino italiano e la locale Sezione organizzano sabato 15 ottobre all’Aquila nell’”Auditorium Renzo Piano” alle ore 18 il 4° Concerto “La montagna e la sua gente”, con la partecipazione dei Cori CAI Castellamare di Stabia, Frosinone e L’Aquila diretti rispettivamente dai maestri Biagio Filosa, Giuseppina Antonucci e Giulio Gianfelice. Il C.N.C. ha programmato il concerto durante il mese di aprile per confermare la vicinanza e l’attenzione nei confronti un territorio, che avendo subito un evento catastrofale nel 2009, ha ancora necessità di non essere dimenticato. Nessuno poteva immaginare quanto sarebbe riaccaduto il 24 agosto e pertanto il concerto porterà le sue voci in qualità di concorso a mantenere alte le voci e le aspettative di tutte le genti del Centro Italia coinvolte.

Commenta la notizia.