Riaprite quella strada, luogo del cuore!

Appena sfiorata dal turismo di massa, Elva si trova in una posizione molto isolata, lontana dalle principali vie di comunicazione della valle Maira, in Piemonte. La strada del vallone, una via storica chiusa tra pareti di roccia e attraversata da dodici gallerie, ora chiusa al traffico, è balzata in questo autunno 2016 al primo posto per la provincia di Cuneo nella classifica dei luoghi del cuore del FAI scavalcando il Santuario di San Costanzo al Monte nel comune di Villar San Costanzo. La strada è chiusa ormai da quasi due anni a seguito di un’ordinanza della Provincia emanata dopo una frana, ridiscussa a marzo 2015 e quindi confermata. Rappresenta uno scenario unico. Il vallone è realisticamente chiamato “orrido” perché nel percorrerlo si può anche provare un senso di paura. Ci sono decine di pagine in rete che raccontano la storia di questa strada, diventata il simbolo della montagna che resiste.

luoghi-del-cuoreNel censimento del FAI, questa strada è al primo posto tra i luoghi da salvare della provincia Granda. Gli elvesi lavorarono duramente per aprire questa strada che ruppe finalmente l’isolamento del paese con il resto della Valle Maira. E oggi Elva ha l’indispensabile necessità che questa straordinaria strada torni a essere percorribile perché il paese non muoia!

Fonti:

http://iluoghidelcuore.it/luoghi/88189

http://www.targatocn.it/2016/10/18/leggi-notizia/argomenti/targato-curiosita/articolo/la-strada-del-vallone-di-elva-balza-al-1-posto-nella-classifica-dei-luoghi-del-cuore-del-fai.html

Commenta la notizia.