Scempio al Presena. Lo scialpinismo soffocato dal tifo?

Ghiacciai o quel che resta dei ghiacciai delle Alpi ridotti a skiodromi, in occasione di competizioni di scialpinismo, destinati alle folle che tifano per i loro beniamini. Non c’è niente di male nel tifare, ma i ghiacciai non devono degenerare in curve sud da stadio. E’ l’argomento del giorno e già qualche settimana fa mountcity se n’era nel suo piccolo occupato. Due nuovi contributi inducono ora a tornare sull’argomento. Gogna blog il 20 marzo 2007 segnala “la prima arena del tifo a 3000 metri” riportando “l’agghiacciante comunicato stampa” di Pegaso Media, l’Ufficio PR dell’Adamello Ski Raid. “Grazie alla disponibilità della società impianti Pontedilegno Tonale”, annuncia il comunicato, “è stato deciso di realizzare l’Adamello Ski Raid Stadium ai 2996 metri di quota di Passo Presena, dopo i primi 6 km di gara e 1366 metri di dislivello. Verranno predisposte delle tribune e al sorgere dell’alba il pubblico potrà tifare per gli oltre 700 concorrenti che animeranno l’edizione numero sei”.

Alla comprensibile riprovazione di Alessandro Gogna fa eco sull’Adige del 19 marzo (qui a fianco) Franco de Battaglia, un padre del giornalismo tridentino nonché venerabile storico delle Dolomiti. A proposito delle tribune al Presena, de Battaglia parla senza mezzi termini di scempio. “Meglio riderci sopra per non piangere, almeno da parte di chi intende conservare una certa idea di montagna, non certo sacrale o imbalsamata, ma a misura d’uomo e di divertimento. Non di show calcistico”, scrive de Battaglia. E più avanti: “Se per promuovere lo sci e trarre dalla noia chi lo segue occorre promuovere queste forzature da periferie urbane significa che negli sport della neve si sta raschiando il fondo del barile e che il costoso giocattolo rischia di rompersi”. Davvero si sta raschiando il fondo? E gli appassionati dello sci alpinismo, parti in causa, che cosa ne dicono?

Nella foto sopra il titolo folla di tifosi alla Pierra Menta, considerata un elemento di un ipotetico circuito di formula 1 dello sci alpinismo (l’immagine è tratta dal sito della popolare manifestazione).

One thought on “Scempio al Presena. Lo scialpinismo soffocato dal tifo?

  • 20/03/2017 at 15:59
    Permalink

    “Spero vi siano dei crepacci a cono e siano belli fondi”.
    Lo diceva un vecchio signore, incontrato per caso, mentre mi descriveva la bellezza dell’Adamello.

    Reply

Commenta la notizia.