A spasso con l’arte nella capitale del marmo

Proporre un’idea più moderna della fiera del marmo di Carrara che valorizzi con strumenti sempre più efficaci il territorio apuo-versiliese e il suo core business. Con questo scopo è nato l’evento White Carrara Downtown che dal 10 al 18 giugno 2017 galvanizza le giornate nella città del marmo ai piedi delle Apuane. Per una settimana Carrara e le sue aziende lapidee si vestono così del loro abito più bello per accogliere clienti, buyer, architetti, designer, giornalisti e professionisti di settore a livello mondiale. In particolare sono stati studiati “tour esperienziali” che puntino a celebrare le aziende e le cave del comprensorio, sposando business e cultura. Gli eventi si sono aperti il 10 giugno con “Il marmo che suona”, performance a cura di Chicco Chiari e Mario Fruendi per SGF Studi d’Arte. La chiusura è affidata invece domenica 18 giugno all’ultima della performances previste nell’area “A spasso con l’arte”. Con la voce narrante di Luca Borghini e la musica di Matteo Serafin e Aleksei Iaporov, con partenza alle ore 18 dal Centro Arti Plastiche, i turisti vengono accompagnati alla scoperta di Carrara sul percorso Via Verdi, Via Cucchiari, Piazza San Francesco, Via Tacca, Via del Cavatore, Piazza Sacco e Vanzetti, Via Chiesa, Piazza Gramsci, Via Tenerani, Palazzo Forti. Il tutto a dimostrazione che Carrara è essa stessa un’immensa fiera naturale, un incredibile palcoscenico dove la bellezza eterna del marmo va in scena per trecentosessantacinque giorni l’anno. Nella foto sopra il titolo una visione notturna dell’incantevole piazza Alberica.

Scarica il programma di White Carrara Downtown

 

wep app:

http://whitecd.carraramarmotec.com/

Commenta la notizia.