Passo Rolle cancella il passato

“Un’area alternativa allo sci” viene definito il piano firmato dall’azienda “La Sportiva” per ridare slancio a Passo Rolle, nelle Dolomiti, che alla storia dello sci è sempre stato legato. Ne ha riferito giovedì 6 luglio 2017 il Corriere del Trentino precisando che si tratta di un restyling da tre milioni di euro. Il principio di fondo è semplice, spiega la giornalista Linda Pisani: togliere, ovvero smantellare impianti “vecchi, utilizzati poco, male e che non rendono per creare un’area a vocazione outdoor alternativa allo sci alpino”. Nell’idillio del Rolle su cui si affaccia l’austero Cimon della Pala sarà possibile praticare tutte le discipline dell’outdoor tanto di moda. E infatti la zona dovrebbe essere ribattezzata “La Sportiva Outdoor Paradise” così come la località balneare di Lignano sull’Adriatico è stata ribattezzata Sabbiadoro mentre Calprino nel Canton Ticino è diventata “Paradiso” per compiacere gli operatori turistici. E altri casi simili non mancano. Sportinia e Cervinia sono due esempi di come il fascismo intendesse aprire la montagna alle masse.

Lorenzo Delladio, ad di La Sportiva. Nella foto sopra il titolo (Serafin/MountCity) un aspetto del Rolle con il Cimon della Pala.

“Passo Rolle: svendita, rilancio o rinascita?” intitolava nei giorni scorsi Gogna blog raccogliendo la bellezza di 97 commenti più o meno contrari al progetto di trasformazione dove la parola d’ordine sbandierata è turismo green che sa molto di marketing, di ricerca di una nuova clientela per promuovere scialpinismo, free ride, ciaspole e sport alternativi, come già avviene da tempo in alcune zone della Spagna, ma anche in Francia e in Austria. Certo, il turismo ha le sue leggi e non si può accettare che le poche strutture esistenti sul valico, a parte il moderno casermone della Guardia di Finanza, vadano in rovina senza che qualcuno vi ponga rimedio. “Siamo in trattativa con i creditori per acquisire la società che gestisce gli impianti”, ha spiegato al Corriere Lorenzo Delladio, ad di La Sportiva. “Abbiamo già parlato in modo informale con tutti gli attori che dovranno essere coinvolti nel progetto, ora procederemo con gli incontri ufficiali”. (Ser)

Per saperne di più:

http://gognablog.com/passo-rolle-svendita-rilancio-rinascita/

http://www.lasportiva.com/eshop/cms/action/view/contentId/516051

Commenta la notizia.