“Respect the mountains”, le giornate dell’Uiaa

La Mountain Protection Commission dell’UIAA, International Climbing and Mountaineering Federation, organizza, tramite i Club alpini federati, degli eventi finalizzati a promuovere soprattutto tra i giovani una frequentazione sostenibile della montagna e la conoscenza delle Terre Alte. Nel 2017, dopo i primi tre eventi in Germania, Polonia e Canada, due incontri sono stati organizzati in Italia: uno a Champorcher, Valle d’Aosta, e uno a Oropa, Biella. Il prossimo sarà ancora in Italia il 27 agosto a Fiastra, in una zona terremotata dell’Appennino. Seguiranno altre giornate in Francia, Germania, Gran Bretagna. Gli eventi italiani sono coordinati da Filippo Di Donato presidente della Commissione centrale per la protezione dell’ambiente montano del CAI.

Le due giornate sui sentieri del Parco Naturale Mont Avic in Valle d’Aosta e del Lago del Mucrone nel Biellese, sono state dedicate, con la collaborazione del CAI e dei suoi istruttori, agli escursionisti che vogliono imparare il valore della montagna, il modo più corretto per percorrere mulattiere e arrivare in vetta, riducendo gli impatti negativi sull’ambiente e sugli ecosistemi alpini. L’obiettivo rimane quello di comunicare l’importanza della sostenibilità a turisti, escursionisti, operatori turistici, aziende, autorità locali, regionali e nazionali. All’iniziativa denominata “Respect the mountains” si ricollega il Mountain Protection Award, premio dell’UIAA che da cinque anni contribuisce alla conservazione delle risorse naturali, del territorio e della cultura delle regioni montane. A molti ha permesso di raccogliere fondi per costruire infrastrutture, condurre ricerche importanti e realizzare obiettivi che erano in sospeso. Parallelamente, ha fornito ai progetti partecipanti una vetrina internazionale e una piattaforma di comunicazione per sensibilizzare e condividere idee e iniziative. Nelle foto gli studenti dell’Itis con gli istruttori del Cai e i rappresentanti dell’UIAA durante una delle giornate di formazione.

Per saperne di più:

http://theuiaa.org/the-uiaa-mountain-sustainability/respect-the-mountains/

 

Commenta la notizia.