Il miracolo del drone che fornisce energia

Sfruttare il vento dove le classiche turbine non possono arrivare. È la sfida di una start-up svizzera che ha concepito un drone…miracoloso in grado di funzionare come una centrale eolica volante. L’obiettivo del progetto Twingtec, presentato all’Expo 2017 di Astana, è ambizioso: rivoluzionare il mondo dell’eolico. La notizia viene ripresa dalla newsletter swiss info. “Le turbine terrestri hanno dimostrato la loro utilità, ma hanno dei limiti: non possono arrivare dove il vento è più forte e costante. Per ragioni tecniche, l’altezza delle torri non può aumentare all’infinito. E la costruzione di torri eoliche sulle montagne è resa difficile dai costi elevati e da chi le considera un deturpamento del paesaggio”. Questo è quanto afferma l’inventore del drone benefico che si manda in cielo come se fosse un aquilone. Il suo nome? Rolf Luchsinger, ex studente del Politecnico federale di Zurigo. Come dargli torto? In bocca al lupo Rolf!

Commenta la notizia.