Blogger Contest 2017: “Liberi di sbagliare” è il tema

L’autunno è la stagione migliore per raccogliere le idee e ripartire verso nuovi progetti e anche per scrivere nuove storie. Per questo motivo il sito www.altitudini.it ha deciso di spostare l’ormai classico Blogger Contest all’autunno anziché alla fine dell’estate come avveniva gli altri anni. Le novità non mancheranno, ma intanto è stato rivelato il tema della sesta edizione che sarà “Liberi di sbagliare”. Saranno storie da leggere e storie da ascoltare quelle che parteciperanno al concorso, secondo una formula che dovrebbe aprire una nuova strada, la prima nel panorama dei blog e del web sulla montagna e non solo. L’invio delle opere è previsto dal 1 ottobre al 1 dicembre, l’annuncio dei vincitori sarà dato il 30 dicembre. Per ricevere l’avviso di pubblicazione del Contest scrivere a: redazione@altitudini.it

Già l’anno scorso la 5a edizione del Blogger Contest, chiusa con 95 “unità multimediali” ammesse delle oltre 100 pervenute alla redazione di altitudini.it, rivelò il crescente interesse verso questa iniziativa che si qualifica sempre più come il più importante luogo d’incontro fra blogger che scrivono di montagna sul web. In quella edizione il tema riguardò i “Vagabondi delle montagne”: si chiese ai concorrenti di esprimere il proprio concetto di montagna come terreno di vagabondaggio, come ricerca della libertà più estrema intesa come quella di non avere una vera meta, liberi da mode e condizionamenti, capaci di liberarsi del superfluo. E i blogger “vagabondi”, provenienti praticamente da tutte le regioni italiane e alcuni anche da fuori Italia (un terzo erano donne), non si fecero attendere. “Per continuità con lo scorso anno, in cui il tema aveva riscosso molto successo, mi sono orientato ancora verso l’avventura e la libertà”, spiega ora Teddy Soppelsa che da diversi anni da vita al sito altitudini.it, sempre più un luogo di persone e di esplorazioni.

 

 

2 thoughts on “Blogger Contest 2017: “Liberi di sbagliare” è il tema

  • 25/09/2017 at 11:26
    Permalink

    Gentile Paolo, concordo con la sua impressione ma appena vedrà l’annuncio completo di questa edizione del Blogger Contest capirà di cosa si tratta e anche la motivazione del titolo. Aspetti fino il 1 di ottobre. Intanto la ringrazio per l’attenzione.
    Teddy Soppelsa / responsabile blogger contest

    Reply
  • 24/09/2017 at 18:43
    Permalink

    Scusate, ma tutti sono liberi di sbagliare, non si può proibire a nessuno di sbagliare.
    Non è che questa idea di tema diventa una lode a chi sbaglia senza essere capace di non sbagliare?
    Forse sarebbe meglio “liberi di provare” o “liberi di tentare” anche se pure questi possono essere fraintesi.
    La mia è solo una impressione, magari non ho capito niente.

    Reply

Commenta la notizia.