Monte Rolla (SO), nasce la Mappa di Comunità

Viene presentata domenica 29 ottobre 2017 alle ore 17.30, presso il Centro Le Volte di Sondrio, la Mappa di Comunità dell’Ecomuseo del Monte Rolla. Un appuntamento definito dalla direttrice Valentina Negri importante per tutte le persone che vivono all’interno del territorio a cavallo tra i comuni di Sondrio e Castione Andevenno. La mappa costituisce il risultato finale di un percorso di animazione sociale durato più di un anno, un progetto partecipato e condiviso che ha permesso, incontro dopo incontro, di tracciare una mappa “soggettiva” del territorio con le sue memorie passate, del presente e del suo futuro. Un percorso fatto d’incontri ed eventi, impreziosito, oltre che dalla mappa illustrata, da un’attività di mappatura sonora del territorio e dal coinvolgimento di tutti gli scolari della Ecoschool di Triangia. L’intero progetto, promosso dall’Associazione Ecomuseo del Monte Rolla, è stato realizzato dall’Associazione di Promozione Sociale AlpLab di Sondrio e da Laboule Ricerca e Creazione Sonora ed è stato finanziato dalla Fondazione ProValtellina e dal Consorzio BIM Adda. Il Rolla è il monte (2277) che accompagna sul lato nord ovest la città di Sondrio. Con la sua cima morbida, poco pronunciata, e il suo digradare, attraverso il terrazzo glaciale di Triangia, verso i vigneti della Sassella, fa parte dello sky line della cittadina lombarda racchiusa tra le Alpi Retiche e le Orobie e si inserisce nella catena del versante retico della Media Valtellina. Il monte Rolla costituisce un esempio di realtà montana unitaria: racchiude un insieme di beni culturali rappresentativi di un ambiente di vita e dei modi di vita e lavoro che lì si sono succeduti e ne accompagnano lo sviluppo.

www.alplab.eu

Commenta la notizia.