Blogger Contest 2017, 60 autori a confronto

La prima fase del Blogger Contest organizzato per il sesto anno consecutivo da altitudini.it si è conclusa con 60 autori ammessi su 67 iscritti. Ora la giuria ha tempo fino al 30 dicembre 2017 per scegliere i vincitori che meglio hanno saputo interpretare il tema “Liberi di sbagliare”. I partecipanti erano chiamati a raccontare qualcosa che avesse a che fare con l’errore, con la rivendicazione della libertà al livello più alto, la libertà di sbagliare appunto. Ogni blogger doveva presentare la propria unità multimediale, composta da un testo di 600 parole, tre foto e il blog dove normalmente scrive. La giuria ha valutato i diversi contenuti, assegnando ad ognuno specifici punteggi. “A parte le valutazioni della giuria, lo spirito del Blogger Contest”, precisa un comunicato, “è di far emergere dalla rete, esperienze e pensieri in forma di racconti che difficilmente riuscirebbero ad essere visibili a un vasto pubblico e di creare una connessione fra persone che coltivano la medesima passione per la scrittura, non solo online”. I giurati sono quest’anno Silvia Boschero giornalista e conduttrice radiofonica, Fabio Palma alpinista, Ida Harm artista, pittrice e fotografa, Sandro Campani scrittore e camminatore, Lea Nocera autrice radiofonica e blogger.

La novità introdotta in questa edizione dal Blogger Contest sono le audiostorie o audiodocumentari sul web, costruite con parole, voci, musiche e suoni. Nel web i video e le letture veloci delle notizie stanno occupando sempre più spazio, pertanto la scelta di altitudini.it di dare voce ad altre forme di narrazione più lenta e impegnativa, come le storie o gli audiodocumentari, è certamente in controtendenza, ma sottolinea anche il desiderio di riappropriarsi del proprio tempo da dedicare a contenuti meno passivi. Oltre ai sei vincitori, tre per ogni sezione, vengono assegnati altri riconoscimenti, in totale quindici premiati, che ricevono un ricco corredo di materiali e soggiorni offerti dalle aziende sponsor: AKU, Suunto, Camp, Salewa, Karpos, Devold, Rudy Project, PalaRondaTrek, Rifugio Lagazuoi. Sono media partner del Blogger Contest.2017 The Pill, Planet Mountain, Skialper, MountCity, Outdoor magazine, Prealpi, Montagna.tv, la Rivista della Natura, Dislivelli, Meridiani Montagne, Outdoortest.it, Audiodoc e Adventure Awards Days.

Nella foto in alto Teddy Soppelsa, ideatore e organizzatore del Blogger Contest, presenta i vincitori dell’edizione 2016.

One thought on “Blogger Contest 2017, 60 autori a confronto

  • 12/12/2017 at 19:23
    Permalink

    LIBERI DI SBAGLIARE… OK… ognuno sceglie cosa vuole fare della sua vita! Però NON DEVE CHIEDERE AIUTO! Invece, da qualcosa che ho letto, sono dovuti intervenire i SOCCORRITORI! Come si fa a proporre questo tema! Chi frequenta la montagna LA RISPETTA! Può accadere un imprevisto, ma certamente io non lo racconterei. Invece sembra che la persona si sente importante nel raccontarlo. I volontari del SOCCORSO ALPINO perchè devono correre rischi per gli imprudenti?

    Reply

Commenta la notizia.