Il meglio dell’Ossola in 14 sagre

Nella stagione delle Sagre Ossolane si inserisce questa estate 2018 quella dedicata alla Patata Walser di Formazza (Walser Happla Fest, 27, 28, 29 settembre) varietà detta “blu” dal colore blu-violaceo della buccia. Ricco è il calendario di appuntamenti che ci accompagnerà fino a novembre, in una sorta di viaggio alla scoperta dei prodotti ossolani attraverso le feste e le sagre di paese dedicate a Ciliegia, Segale, Lumaca, Patata, Mirtillo, Uva, Fungo, Polenta, Asino, Castagna, Birra, Latte e formaggi, Mele e Miele. Ogni sagra, spiegano gli organizzatori, si racconta in maniera indipendente cercando di esprimere la propria particolarità. Il Coordinamento delle Sagre Ossolane raccoglie e unisce queste realtà in un unico gruppo, cercando di dare promozione e valore a questa varietà di prodotti e di persone che ogni anno, attraverso un impegno di volontariato, portano avanti questo compito di promozione e di divulgazione.

La lavorazione della segale a Viceno secondo antiche procedure riesumate da Graziano Biancossi. In alto una presentazione delle patate walser dalla buccia violetta. (ph. Serafin/MountCity)

I primi a partire sono la Sagra della segale di Montescheno il 9-10 giugno e la Sagra della ciliegia di Anzola d’Ossola domenica 10 giugno. Si possono seguire e trovare notizie delle 14 sagre sul sito www.sagreossola.it, alla pagina facebook: Le Sagre dell’Ossola e nei siti ufficiali di ogni evento. Info: info@sagreossola.it – Guido Tomà 3401404438 – Simona Prina 3496683533

www.sagreossola.it

Commenta la notizia.