Il buon pane che unisce le Alpi

Torna “Lo Pan Ner”, la festa comunitaria del pane che unisce le Alpi. Sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018 in diverse località dell’arco alpino (Valle d’Aosta, Lombardia, Svizzera – Canton Grigioni, Francia, Slovenia e Valle Antrona per il Piemonte) i forni comunitari vengono accesi per rivivere l’antico rito della panificazione che un tempo si svolgeva una volta l’anno e amen. E’ un evento diffuso, dal carattere transfrontaliero quello del week end del 13 e 14, che coinvolge territori diversi accomunati storicamente dalla coltura della segale e nasce dalla volontà di riscoprire e dare nuovo slancio alle colture originarie e alle tradizioni gastronomiche a esse connesse. Un evento che celebra le comunità e il tradizionale pane di segale.

Il 13 e 14 ottobre dunque, in tutte le Alpi, decine di comunità riattivano gli antichi forni come segno di convivialità e resilienza. Pane di ogni forma viene sfornato ed esposto. E naturalmente offerto ai partecipanti. La Valle Antrona, con i Comuni di Montescheno e Borgomezzavalle, aderisce per il secondo anno a questa bella iniziativa, dopo un percorso di sensibilizzazione e attenzione alla rivalorizzazione del territorio avviato dal progetto “Terraviva”. Quest’anno, partecipa all’iniziativa il Comune di Villadossola con le sue frazioni Boschetto, Varchignoli e Sogno, che si trovano all’ingresso della valle Antrona.

Il programma nell’Ossola

Sabato 13 ottobre ore 8:00/8:30 Ritrovo a Montescheno, Frazione sasso Piazza della Chiesa (possibilità di prenotare rientro a Montescheno con bus/navetta), A seguire, visita al mulino e al forno Comunitario di Montescheno. Ore 10:00 raccolta del pane di segale e crescenzin sfornato dal Comitato del Forno di Progno. Ore 11:00 visita guidata del torchio e dei forni di Zonca. Ore 12.30 partenza a piedi verso Viganella, Comune di Borgomezzavalle, per ritorvarsi poi tutti assieme alle 13:30 per la degustazione di prodotti e vini locali della Valle Antrona a cura dell’Associazione Fondiaria Terraviva. Ore 15:30 visita guidata ai terrazzamenti di Viganella e alle nuove coltivazioni nate grazie al Progetto Terraviva.

Domenica 14 ottobre ore 8:30 ritrovo a Boschetto, parcheggio del Circolo. Ore 9:00 Visita all’area megalitica di Varchignoli, sito terrazzato di importanza storica, culturale e archeologica. Ore 10:00 Partenza per Alpe Sogno e visita al Museo della Civiltà Contadina e all’abitato di Sogno. Ore 13:30 Ritrovo per la degustazione di prodotti e vini locali della Valle Antrona presso il Circolo del Boschetto, a cura dell’Associazione Fondiaria Terraviva. Per chi fosse interessato a tutte e due le giornate e a soggiornare in Valle, sono a disposizione degli esercizi che praticano prezzi convenzionati in occasione dell’evento (vedi locandina). La foto che pubblichiamo è di Marco Tessaro. Informazioni per partecipare all’iniziativa su:

www.lopanner.com

www.areeprotetteossola.it

Commenta la notizia.