Terre alte in offerta nelle biblioteche comunali

Sia lodata la rassegna Milano Montagna, se non altro per avere avuto la brillante idea di dotare le biblioteche comunali di Milano, sia pure per un periodo limitato, di un particolare e ben visibile scaffale dedicato ai libri sulle terre alte. Una manna piovuta dal cielo in una città dove la grande distribuzione trascura da tempo questo segmento di mercato con due eccezioni: la libreria Monti in Città in viale Montenero 15 e la gloriosa, sontuosa Hoepli a due passi dal Duomo che il settore libri e guide di montagna tiene accuratamente aggiornato come è nella tradizione di questo editore/libraio che nel 1904 diede alle stampe la prima edizione del celeberrimo “Il Monte Cervino” di Guido Rey (oggi a guidare l’azienda è Ulrico Carlo Hoepli, nato a Milano nel 1935, laurea in giurisprudenza, entrato nel 1960 nell’impresa editoriale di famiglia). In questi giorni a propiziare la diffusione dei libri di montagna che, per fortuna, non sembrano essere in particolare crisi ha provveduto dunque la rassegna Milano Montagna che dal 22 al 27 ottobre ha anche avuto a disposizione il Bibliobus, la biblioteca itinerante di Milano, per portare in giro per 6 piazze della città meneghina una rassegna di libri sul tema specifico. Nella foto qui sotto (MountCity/Serafin) una mamma esplora alla Biblioteca Sicilia lo scaffale dei libri di montagna prima di optare per un libro di Walter Bonatti che otterrà in prestito. (Ser)

Commenta la notizia.