La montagna va alla Statale: due giorni d’incontri ad alta quota

Ambiente, alpinismo, cultura, impegno sociale. La montagna fa l’en plein a Milano venerdì 30 novembre 2018, ed è l’Università degli Studi a farsi scenario prestigioso per tre iniziative di spicco: l’undicesima edizione dei Premi Marcello Meroni assegnati la sera del 30 alle ore 20.30 nell’Aula Magna dalla Società Escursionisti Milanesi, il convegno internazionale di studi “Dall’Artico agli 8000: ricerca scientifica, alpinismo, geografia e imperialismo in una prospettiva internazionale (1880-1964)” organizzato il 29 e 30 novembre dal Dipartimento di Studi Storici dell’Università di Milano nella Sala Napoleonica di Palazzo Greppi (via S. Antonio 12) e una mostra aperta fino a sabato 1° dicembre in via Festa del Perdono con immagini e documenti della spedizione del 1929 condotta da Aimone di Savoia-Aosta duca di Spoleto in Karakorum. Al recente ritrovamento presso l’Archivio civico del Comune di Milano di una documentazione inedita legata alla spedizione artica di Umberto Nobile (1928) e alla suddetta spedizione in Karakorum di Aimone di Savoia-Aosta con la partecipazione di Ardito Desio si collegano il convegno internazionale di studi e la mostra. L’incontro a Palazzo Greppi si giova della collaborazione con l’Environmental Humanities Laboratory del Royal Institute of Technology (Stoccolma), il Laboratorio di Storia delle Alpi dell’Università della Svizzera Italiana (Mendrisio), l’Associazione Internazionale per la Storia delle Alpi e la Sezione di Milano del Club Alpino Italiano. Un contributo economico è stato offerto da Fondazione AEM – gruppo a2a e di PFU – (EMEA) Ltd – a Fujitsu company.(Ser)

  • Nel dipinto in apertura l’Ospedale Maggiore di Milano, attuale sede dell’Università Statale, nel giorno della Festa del Perdono (fine del XVII secolo)

Commenta la notizia.