Teatri di ghiaccio

A 2600 metri un grande igloo-sala concerti per 200 persone a meno 5 gradi ospita quest’inverno sul Presena il progetto “Ice Music Festival” sostenuto dal Consorzio Adamello Ski Pontedilegno Tonale, l’azienda per il Turismo Val di Sole e Trentino Marketing. Per raggiungere il teatro di ghiaccio si sale con la cabinovia che parte dal Passo Tonale. E dopo i concerti, per chi vuole, c’è la cena in quota al vicino ristorante Paradiso. A inaugurare il festival tra i ghiacci, il 5 gennaio (alle 16) la band trentina The Bastard Sons of Dioniso. Il 12 gennaio Loris Vescovo, il cantautore friulano vincitore del premio Tenco. Il 19 il vibrafonista trentino Mirko Pedrotti. Il 26 gennaio il quartetto d’archi Alborada String Quartet tra musica barocca e Novecento e poi molti altri, tra cui il chitarrista brasiliano Roberto Taufic. Tutto il programma della rassegna si può trovare su www.pontedilegnotonale.com e su www.valdisole.net

PS. Per i milanesi che rimangono in città durante le festività è assolutamente da raccomandare al Teatro Strehler lo “Slava’s Snowshow”. Dal 1993 il clown russo Slava Polunin porta con questo spettacolo la neve (totalmente fasulla, ma di grande effetto) nei teatri di tutto il mondo. Spettacolo straordinario per voi e i vostri ragazzi, non vi pentirete di essere rimasti in città. (Ser)

Lo Slava’s Snowshow è in programma dal 27 dicembre al 13 gennaio al teatro Strehler.

Commenta la notizia.