Meglio di Bolzano e Aosta. Milano sei grande!

La notizia lascia perplessi i milanesi. Davvero Milano è la provincia d’Italia dove si vive meglio? A stabilirlo è la tradizionale classifica redatta dal Sole 24 Ore, giunta quest’anno alla sua 29/ma edizione. Il caos prenatalizio delle sue strade non deve però influire sul giudizio in merito al nuovo exploit della città dell’Expo. Che ora sale sul gradino più alto del podio piazzandosi per sette volte su 42 nei primi tre posti per le performance conseguite negli indicatori del benessere. Va riconosciuto che a Milano funzionano quasi sempre a meraviglia i mezzi pubblici e che le strutture sanitarie non temono confronti con altre città. Ma la soddisfazione più grande per i milanesi è sapere che Milano supera in classifica due bellissime città alpine come Bolzano, seconda, e Aosta, terza. Insomma, è come se la cosiddetta cultura urbana avesse sopravanzato quella alpina, come se si fosse infranto quel limite invisibile che separa la montagna dalla pianura. Forse però è meglio andare cauti nei giudizi. In realtà, come sostiene Enrico Camanni, acuto indagatore dell’universo alpino in tanti suoi saggi, “quel confine non esiste più perché questo mondo è uno solo, ormai, egualmente afflitto dalla crisi economica e dalla disoccupazione”. Qualcuno la pensa diversamente? (Ser)

Nella foto il Duomo svetta tra i palmizi in una tiepida giornata di novembre (ph. Serafin/MountCity)

Commenta la notizia.