Pinin Farina, magie d’alta quota

Con i suoi 3.883 metri, il Matterhorn Glacier Paradise è considerato il punto panoramico più alto d’Europa, in grado di offrire la vista di ben 38 vette alpine, tra le quali il Monte Bianco. Lo si raggiunge da Zermatt con la nuova funivia Matterhorn Glacier Ride, in grado di portare in alta quota in meno di dieci minuti fino a 2.000 persone ogni ora. Il servizio va ad aggiungersi a quello già offerto dalla preesistente funivia Matterhorn Express (della portata di 600 persone all’ora). Comfort assicurato. Oltre alle vetrate a 360° in grado di offrire una vista spettacolare, nelle cabine disegnate da Pinin Farina i visitatori possono godere di sedili in pelle internamente riscaldati. Sono anche disponibili cabine speciali impreziosite da 28.000 cristalli Swarovski. Inoltre, il soffitto dotato di illuminazione a Led è in grado di ricreare l’illusione di un cielo stellato. Gli impiantisti svizzeri guardano al futuro: in una prima fase una funivia per collegare Zermatt e l’Italia, il cosiddetto ”Alpine Crossing”. Questo collegamento transalpino sarà possibile grazie all’ulteriore funivia trifune già in fase di progettazione fra Testa Grigia e il Matterhorn Glacier Paradise (Piccolo Cervino). In una seconda fase i partner italiani intendono collegare con due funivie il comprensorio sciistico Zermatt – Cervinia – Valtournenche con il Monterosa Ski (Val d’Ayas – Alagna – Gressoney). Questi ulteriori 180 km di piste porterebbero a 540 km l’insieme delle piste creando uno dei più grandi comprensori sciistici del mondo. Quanto l’innovazione riuscirà a coniugarsi con la sostenibilità è ancora tutto da vedere.(Ser)

Ph. Zermatt Bergbahnen AG

One thought on “Pinin Farina, magie d’alta quota

Commenta la notizia.