La merenda ciclomeccanica

Colpisce e un po’ intenerisce l’annuncio dato dal blog www.turbolento.net di una merenda ciclomeccanica “speciale per i bambini”. Da tempo turbolento.net si dedica a chi nella pratica sportiva all’aria aperta “cerca il benessere psico-fisico, il gusto dell’esplorazione e della scoperta”. Nuove strade o nuovi sentieri, poco conta, ciò che conta è pedalare. Questa volta la merenda ciclomeccanica in programma a Milano giovedì 28 febbraio alle ore 17.45 nasce “da un mix di gioco e avventura, di sport e psico-motricità che aiuta i bambini a diventare adulti. E gli adulti a tornare bambini”. Questo è, del resto, l’approccio “turbolento” alla mtb. Per partecipare alle attività (non alla merenda, sembrerebbe) è necessario il tesseramento annuale con copertura assicurativa UISP. Ogni anno vengono organizzati corsi MTB per bambini e ragazzi, dai 6 ai 15 anni. Tornando alla merenda, si apprende che si svolge presso Rossignoli in corso Garibaldi 71. Ciambelle a gogò a chi trova il buco e impara a ripararsi la camera d’aria forata della bicicletta. Metodo tradizionale, con bacinèlla e toppe. Assistenti alla bacinèlla: Giovanna Rossignoli (Biciclette Rossignoli Milano), Anna Salaris (aka Annaemmetibì, Maestra AMIbike) e Francesca Luzzana, autrice di “Come fare la manutenzione della bicicletta”. Buona merenda e buone pedalate nella natura o in ciò che resta della natura.

Commenta la notizia.