Leonardo dalla Terra alla Luna

La Natura come fonte di conoscenza e creatività è il tema della serata che la Società Escursionisti Milanesi dedica giovedì 4 aprile alle ore 21 a Leonardo da Vinci nel cinquecentenario della morte. A raccontarci questa bellissima avventura (vedere locandina qui sotto) è Mario Taddei, ricercatore vinciano, che ha insegnato al Politecnico di Milano e da tempo studia e ricerca i manoscritti rinascimentali, firmando anche alcune scoperte e ricerche di risonanza mondiale sulle macchine di Leonardo. Con Taddei vedremo i fiumi, le montagne ed altri elementi naturali analizzati da un punto di vista nuovo e sorprendente: ma non solo la Terra, perché Leonardo in tutti i suoi studi si è occupato anche dell’astronomia e dei pianeti, ipotizzando macchine astronomiche e studiando i movimenti dei pianeti, del Sole e della Luna.

Attraverso alcuni documenti, ci sarà rivelata una sua fantastica scoperta che riguarda la Luna, vedremo i disegni leonardeschi delle eclissi e scopriremo alcuni progetti per realizzare macchine planetarie e orologi che anticipano i sistemi di Galileo… Ci saranno infine svelate strane, affascinanti e misteriose domande che Leonardo si poneva e che ci sorprenderanno ancora 500 anni dopo. L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti.

http://www.caisem.org/

Commenta la notizia.