Dolomiti d’Ampezzo, irripetibili scenari

“Camminando tra le Dolomiti d’Ampezzo” è il tema di un reportage realizzato da Manuel Cicchetti che si compendia in 36 immagini in bianco e nero: un lavoro di documentazione fotografica durato quattro anni e frutto di passeggiate in ogni stagione tra i boschi, gli altopiani, i sentieri delle Dolomiti della Conca d’Ampezzo. Le fotografie vengono esposte da sabato 18 maggio a domenica 23 giugno a Chieri (To) presso Fine-Art Image Gallery, Via San Giorgio 2. “Ogni fotografia”, spiega Cicchetti, “è stata ricreazione di un palcoscenico, di una sceneggiatura visiva in cui il cielo è spesso coprotagonista in scenari di dettagli ineguagliabili e irripetibili in ogni stagione”. Il bianco e nero aggiunge magia e offre un senso di isolamento a queste crode assediate da crescenti flussi turistici. Nella rassegna di Cicchetti e nel libro ad essa collegato si susseguono neve e disgelo, cascate e corsi d’acqua, laghi e fiumi antichi, alberi allineati e permanenti, in fuga allo sguardo e fissati dallo scatto, e, soprattutto, formazioni rocciose che furono in mari preistorici con sabbie, coralli, molluschi, muschi e alghe, lucenti silici e graniti. Il giorno dell’inaugurazione, sabato 18 maggio alle ore 17, l’autore sarà presente per salutare gli intervenuti e firmare le copie del libro.

Manuel Cicchetti. In apertura il Becco di Mezzodì dal lago di Feder nei pressi di Cortina.

Orari di apertura della mostra di Cicchetti: lunedì, mercoledì, venerdì, sabato 15.00 – 19.00. Fine-Art Images Gallery (Tel. +39 01118892157 – info@fine‐art‐images.itwww.fine‐art‐images.it) si occupa di fotografia attraverso la mostra e la vendita di opere dei maestri del XX secolo e contemporanei. Offre consulenza su ogni aspetto dell’arte fotografica, compresa la conservazione e la valorizzazione, grazie alla partnership con professionisti del settore.

Commenta la notizia.