Achtung. Motociclisti-vandali dall’Austria

Ancora una volta sentieri immersi nel verde delle Valli del Natisone si presentano martoriati dai solchi delle ruote. Ne diede notizia il Messaggero Veneto dell’11 aprile indicando i colpevoli. “Sono arrivati in 15 dall’Austria. Si muovono tutti insieme, incuranti delle condizioni del tempo e dunque del terreno: stavolta hanno scorrazzato sul fango, per quattro giorni, con conseguenze facilmente intuibili. A proporre gli itinerari è un tour operator austriaco, sul cui sito l’Enduro Tour Castelmonte era reclamizzato da oltre un mese. E’ inaccettabile che questi Unni motorizzati mettano a ferro e a fuoco i sentieri che con tanta fatica i volontari del Cai e di altre associazioni tengono in ordine. E fino a quando bisogna accettare che dai paesi confinanti arrivi questo turismo vandalico, già abbondantemente praticato nel nostro Paese? (Ser)

One thought on “Achtung. Motociclisti-vandali dall’Austria

  • 12/05/2019 at 20:01
    Permalink

    In quattro giorni nessuno se ne è accorto! A maggior ragione che era stato reclamizzato. Incredibile il solco che hanno fatto. Avranno pernottato in qualche albergo. Quindi si conoscono i nomi. Allora cosa si aspetta per multarli e sequestrare le moto?

    Reply

Commenta la notizia.