Meroni 2019: alla ricerca dei migliori

Dodicesima edizione per il Premio Marcello Meroni assegnato a Milano dalla Scuola “Silvio Saglio” della gloriosa Società Escursionisti Mialnesi. Come precisa il bando che qui è possibile scaricare, il riconoscimento viene attribuito alle persone, o gruppi di persone, che nel corso dell’anno si sono prodigate, con discrezione, originalità, valenza sociale, solidarietà, particolari meriti etici e culturali e in modo volontaristico per la difesa e la promozione della montagna.
 A ricordo e testimonianza dello stile, delle passioni e degli interessi di Marcello Meroni, a cui è intestato il riconoscimento, sono istituiti i premi dedicati ad ambiente, cultura, alpinismo, solidarietà. Da quest’anno l’evento prevede anche, nel rispetto delle regole generali, una sezione specifica con premi dedicati a scuole e
 università.  
È possibile, per chiunque fosse interessato, avere ulteriori informazioni e
 proporre candidature, ritenute coerenti con il profilo richiesto,
compilando direttamente la scheda online oppure visionando e scaricando la “scheda del candidato” dal sito www.premiomarcellomeroni.it e inviando il tutto, opportunamente compilato, all’indirizzo e-mail: candidature@premiomarcellomeroni.it

Le candidature devono pervenire entro il 7 ottobre 2019. 
La premiazione si terrà il 22 novembre 2019 presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano nel corso di un evento aperto al pubblico e gratuito. Il premio viene promosso con il consenso e il sostegno della famiglia di Marcello, valoroso istruttore di alpinismo, e con il patrocinio della Scuola Regionale Lombarda di Alpinismo del CAI, di ARCUS e UNIMONT (Università della Montagna) dell’Università degli Studi di Milano e in collaborazione con il Comitato Scientifico Centrale del Club Alpino Italiano.

Il riconoscimento viene assegnato, con voto di maggioranza, da una commissione giudicatrice composta da Antonio Mattion, direttore della Scuola “Silvio Saglio” del CAI-SEM, Tiziano Bresciani direttore della Scuola Regionale Lombarda del CAI, Roberto Crespi presidente della sezione CAI-SEM, Nicla Diomede e Franco Meroni familiari di Marcello, Marco Albino Ferrari scrittore e giornalista, Alessandro Gogna alpinista e divulgatore di fama Internazionale, Antonio Colombo rappresentante del comitato fondatore del Premio, Gian Battista Bischetti Presidente del Corso di Laurea in “Valorizzazione e Tutela dell’Ambiente e del 
Territorio Montano” dell’Università della Montagna UNIMONT – Università degli Studi di Milano.