Via di qui i bagnanti!

Meglio tardi che mai. Il sindaco di Cortina Gianpietro Ghedina ha deciso di emanare un’ordinanza che vieta la balneazione nelle azzurre acque del lago Sorapis. Dove fin dall’estate scorsa giornali e blog (mountcity compreso) non fanno che segnalare gli esiti deleteri di un turismo invadente e cafone che trasforma questo incantevole sito nella spiaggia di Jesolo con tanto di materassini gonfiabili. Il provvedimento, a quanto segnala Francesco Dal Mas sul Corriere delle Alpi del 27 luglio, varrà per tutto il mese di agosto e probabilmente anche oltre. Non è escluso che, analogamente, il Comune, decida di intervenire anche su altri laghi, a cominciare da quello nei pressi di Cortina dove si specchiano il Becco di Mezzodì e la Croda da Lago, preso d’assalto da turisti dotati di e-bike o scesi dal taxi che comodamente li scarrozza lassù. Particolare da non ignorare. La meravigliosa coloritura del Sorapis è dovuta a una particolare alga che rischia, con il calpestio o il movimento dei bagnanti, di essere compromessa nei suoi effetti.

Dal Corriere delle Alpi si apprende anche, e meno male, che il primo ad applaudire il sindaco di Cortina è stato il neo presidente regionale del Cai Renato Frigo. E ora sorge un problema: chi interverrà per fare rispettare il divieto di balneazione a questa marea di turisti che seminano dovunque immondizie e materassini gonfiabili avariati ma che rappresentano anche una provvidenziale clientela per i rifugi del Cai? (Ser)

One thought on “Via di qui i bagnanti!

Commenta la notizia.