La lunga notte del Cistella

Tra gli eventi organizzati per celebrare i 150 anni del Cai ossolano si annuncia il 31 agosto l’osservazione astronomica delle stelle e del sole ai quasi 3000 m del monte Costella (nella foto) che domina le valli Divedro e Antigorio. Un evento che certamente richiamerà un considerevole numero di appassionati attratti dalla prospettiva di osservare il firmamento in condizioni ottimali, data la quota e l’assenza di inquinamento luminoso, con gli strumenti e la guida dell’Associazione Provinciale Astrofili Novarese (APAN). Guide escursionistiche Cai accompagneranno sabato 31 agosto i partecipanti al Cistella, con risalita in seggiovia da San Domenico e il resto a piedi. Per trascorrere la notte, la Sezione CAI SEO di Domodossola allestirà in quota un campo base in prossimità del bivacco Giovanni Leoni, con tende, servizi igienici, presidio medico, cucina da campo per cena, colazione e pranzo.

Per una gestione sicura e ottimale dell’evento gli organizzatori chiedono la preventiva e obbligatoria iscrizione, compilando un semplice form attivabile dal link presente sul sito www.seocaidomo.it oppure direttamente presso la Sezione Cai Seo in via Borgnis a Domodossola. La giornata di domenica 1 settembre, dedicata all’osservazione del sole, è aperta a tutti, con possibilità di ristoro a mezzogiorno in collaborazione con gli Amici della Montagna di Crodo e Viceno e l’Associazione Alpini.

Commenta la notizia.