Ghiacciai che si sgretolano. Il dramma del Monte Rosa

Luca Sergio di MeteoLive Vco.

Drammatica e impietosa l’analisi fatta da Luca Sergio di MeteoLive Vco sull’attuale situazione del ghiacciaio del Belvedere a Macugnaga. “Mai dal 2014 abbiamo registrato così tanti eventi franosi come nell’ultimo periodo”, spiega il glaciologo. “L’ultima stagione estiva si sta rivelando particolarmente critica per il Monte Rosa. Sia per le frane sia per le valanghe. Sono stati registrati almeno due episodi estremamente insoliti per i mesi estivi. Il ghiacciaio del Belvedere ormai è un ‘debris covered glacier’, un ghiacciaio ricoperto completamente dai detriti. Ed è sceso di moltissimi metri. Anche alcune delle nostre strumentazioni rischiano di venire coinvolte nello sprofondamento del ghiacciaio”.

Certamente a far da detonatore è stata la nuova insolita ondata di caldo registrata a metà settembre giunta dopo mesi estivi dalle temperature roventi. Nel frattempo la neve caduta i primi del mese si è interamente sciolta e il livello dello zero termico è schizzato frequentemente persino oltre i 4500 metri. “Con un Local team”, spiega ancora Luca Sergio, “abbiamo utilizzato un drone che, volando sopra al ghiacciaio, ha registrato una situazione non incoraggiante. La lingua glaciale è ormai interamente coperta da una distesa di sassi e pietre, mentre affiorano qua e là diversi laghetti. La parte terminale del ghiacciaio è attraversata da grandi spaccature”.

Walter Bettoni

Le riprese del ghiacciaio del Belvedere realizzate con il drone da MeteoLive Vco si possono vedere a questo link: https://www.meteolivevco.it/wp-content/uploads/2019/09/local-team.mp4

In questi impressionanti “fermo immagine” alcuni aspetti del ghiacciaio del Belvedere diventato ormai un “debris covered glacier” ricoperto completamente dai detriti.

 

Commenta la notizia.