Diventare operatore casaro d’alpeggio

E’ rivolto in particolar modo ad alpeggiatori o aspiranti tali, che trasformano il latte in malga, ma anche a operatori di caseifici aziendali, che producono formaggi molli e stagionati, il corso (dal 4/11 al 13/11/2019) organizzato dalla Scuola Agraria del Parco di Monza in collaborazione con ERSAF. Il corso fornisce competenze di tecnologia di produzione casearia, stagionatura, affinamento e confezionamento, conservazione dei prodotti caseari, difetti visivi e sensoriali e azioni correttive nei formaggi, norme igienico sanitarie dalla mungitura alla caseificazione e alla vendita (norme HACCP), tecniche di alpeggio, prati e pascoli di montagna, sanità del bestiame dal fondovalle all’alpeggio, cenni sulle patologie più diffuse. Ampio spazio sarà dedicato ad esercitazioni di caseificazione per produzione di formaggio tipo caciotta, taleggio, tipo monte, mozzarella, caprino, burro, ricotta.

Durata 64 ore – Requisiti. Non ne sono previsti di particolari, salvo la maggiore età – Docenti, Tecnici caseificatori, tecnici ERSAF, imprenditori casari e ricercatori – Iscrizione sistema WiredExperience per le registrazioni online, oppure scaricando la scheda di iscrizione da inviare via mail o via fax (www.monzaflora.it/it-IT/scuola-agraria-del-parco-di-monza/www.ersaf.lombardia.it – Quota 800€  – Per maggiori informazioni: Pio Rossi, Scuola Agraria del Parco di Monza (p.rossi@monzaflora.it, cell. 335.5238134) – Piergiorgio Bianchi, ERSAF (piergiorgio.bianchi@ersaf.lombardia.it) La parte pratica verrà svolta presso il caseificio dell’azienda agricola di Andrea Bezzi in Vicolo Plaz dell’Orto, 15, 25056 Ponte di Legno BS; quella teorica presso Hotel Bleis di Ponte di Legno, ove è possibile anche usufruire di alloggio e vitto (per le condizioni vedere l’allegato). Guarda il programma completo

Commenta la notizia.