Planpincieux, bollettino giornaliero

In funzione dei dati risultanti da un costante monitoraggio, i tecnici della Fondazione Montagna Sicura di Courmayeur e del CNR-IRPI di Torino, con la Regione Autonoma Valle d’Aosta, hanno deciso di redigere e divulgare un bollettino di sintesi, a cadenza giornaliera alle ore 16, sulla situazione del ghiacciaio di Planpincieux, la cui prima edizione è datata 30 settembre 2019 e al quale seguiranno continui aggiornamenti. Il ghiacciaio, oggetto di studi sperimentali sin dal 2013 da parte della Fondazione Montagna Sicura, in collaborazione con il Geohazard Monitoring Group del CNR-IRPI di Torino, su incarico della Regione Autonoma Valle D’Aosta, ha subito un’accelerazione del suo movimento nel corso del mese di settembre 2019. In particolare, il 16 settembre i tecnici della Fondazione si sono confrontati con i ricercatori del CNR-GMG osservando la situazione di dinamica della massa glaciale, sulla base di immagini e misurazioni ottenute tramite rilievi fotografici e radar interferometrico. Da queste osservazioni è apparso evidente un notevole aumento di velocità di tutta la porzione inferiore del Ghiacciaio. La stima dell’area in movimento risulta pari a circa 250.000 metri cubi di ghiaccio. Nel fermo immagine in apertura Fabrizio Troilo, glaciologo di Fondazione Montagna Sicura.

villacameron@fondms.org

Commenta la notizia.