Land art. Tutti abbracciati alla Pietra

Un’originale performance artistica collettiva, aperta a tutti, coinvolge domenica 10 novembre 2019 la meravigliosa Pietra di Bismantova nell’Appennino reggiano in una sorta di enorme “abbraccio”: un’opera “relazionale” ideata da Ermanio Beretti, artista noto in Appennino. Da settimane Beretti è al lavoro per realizzare l’evento. In particolare, lega strisce di vecchie lenzuola indispensabili per tenere insieme l’abbraccio, lungo circa tre chilometri, sul pianoro sommitale. Ciascuno dei partecipanti è previsto che stringa tra le mani questa specie di cordone collegandosi idealmente con gli altri partecipanti e con Bismantova. Un classico esempio di “land art” secondo gli esperti.

“In questo tempo povero di legami”, spiega l’assessore alla cultura Emanuele Ferrari, “vogliamo richiamarci al valore della relazione, alla sua semplicità. Lo facciamo intorno alla Pietra, nostro simbolo per eccellenza. Stiamo mettendo insieme una rete di collaborazioni, a cominciare dal Cai Bismantova di Castelnovo e dal Cai di Reggio Emilia, che ringrazio per la disponibilità operativa e i preziosi consigli. Ma ci rivolgiamo anche alle scuole e alle associazioni sportive, culturali e di volontariato: chi vuole partecipare all’evento lo può fare come libero cittadino ma anche come rappresentante di una comunità”.

Aggiunge Beretti: “Mi piace l’idea di quest’opera relazionale, non solo nel senso di relazione tra coloro che partecipano legati in unica cordata, ma anche di relazione con la Pietra, un luogo davvero magico. Vorremmo che il giorno della performance i partecipanti portassero anche loro vecchie lenzuola, stracci, funi, con i quali allungare l’abbraccio. Alla fine vorrei che la fune venisse conservata a testimonianza dell’evento e del nostro legame con la Pietra”. L’happening del 10 novembre prende il via (vedere locandina) con il ritrovo in piazzale Dante alle 9.30, poi alle 10 si parte per il pianoro sommitale. Il fantasioso evento fa parte del nonfestival “L’Uomo che Cammina”.

Commenta la notizia.