Goodbye glaciers. In mostra l’agonia dei ghiacciai

E’ aperta a Bolzano fino al 29 dicembre “Goodbye glaciers”, una mostra fotografica itinerante sulla scomparsa dei ghiacciai. Viene allestita dall’Ufficio idrografico della Provincia Autonoma presso la Galleria Civica in Piazza Domenicani con la collaborazione del Comune e del team del progetto Interreg Italia-Austria GLISTT. Il progetto fa parte del Programma Interreg V-A Italia-Austria con l’obiettivo di sviluppare un efficiente e moderno sistema interregionale di monitoraggio dei ghiacciai per la regione Alto Adige – Tirolo. La mostra itinerante illustra quanto attuali siano in questa area il ritiro dei ghiacciai e i cambiamenti climatici e quanto siano quindi importanti l’osservazione e l’analisi in continuo di tali fenomeni.

Claudio Smiraglia

“Stiamo andando verso l’estinzione di una specie?” si chiede nella relazione introduttiva il glaciologo professor Claudio Smiraglia dell’Università Statale di Milano. “Dopo avere evidenziato l’interesse dello studio del glacialismo, in particolare alpino”, anticipa il professore, “viene delineata nella presentazione la situazione attuale italiana, che vede la continuazione e l’accelerazione del regresso a partire dagli Anni Settanta del secolo scorso (dal 2010 ad oggi si sono persi altri 20 kmq di superficie glaciale, che oggi assomma in totale a 350 kmq)”.

“Nella relazione vengono descritti”, spiega ancora il professor Smiraglia, “gli effetti di questa riduzione, in particolare per quanto riguarda la variazione delle portate dei torrenti, l’incremento dei dissesti dei versanti e le modifiche dell’attrazione paesaggistica sul turismo. Vengono poi trattati i processi di adattamento delle masse glaciali al riscaldamento globale, soprattutto  la contrazione delle superfici che a lungo andare sta portando all’estinzione di decine e decine di ghiacciai. Infine si accennea alle tecniche di intervento per limitare il regresso glaciale, come la copertura di teli riflettenti e l’utilizzo di neve artificiale”.

La conferenza con il professor Smiraglia e Roberto Dinale dell’Ufficio idrografico si tiene venerdì 29 novembre alle ore 17 al Centro Trevi, in via Cappuccini 28 a Bolzano. La mostra “Goodbye glaciers” viene in seguito ospitata dal 7 al 24 gennaio presso la Sala esposizioni di Palazzo 11 di Bolzano, e successivamente a Galtür (31 gennaio – 29 marzo), Innsbruck (3 aprile- 31 maggio), Prato allo Stelvio (5 giugno – 2 agosto) e Längenfeld (7 agosto – 27 novembre).

Scarica il pieghevole.

La mostra itinerante illustra quanto attuali siano il ritiro dei ghiacciai e i cambiamenti climatici e quanto siano quindi importanti l’osservazione e l’analisi in continuo di tali fenomeni.

Commenta la notizia.