Ski area plastic free: basta cannucce e bottigliette

La skiarea trentina di Pejo3000, la prima al mondo a mettere al bando i prodotti plastici, ha lanciato una campagna di comunicazione molto particolare: su piste e impianti sono stati collocati pannelli informativi con le frasi più celebri di molti “big” del passato per sensibilizzare gli sciatori ad abbandonare l’uso della plastica. “Lasciate ogni plastica, o voi che entrate” dice Dante sulla cabinovia di Peio Fonti, “Se puoi sognarlo, puoi farlo. Basta plastica” ammonisce invece Walt Disney alla partenza di una delle seggiovie, “Ridurre la plastica. Un piccolo gesto per un uomo, un grande passo per l’umanità” rilancia Neil Armstrong in tuta lunare sull’esterno della funivia di Punta Taviela.  Questi alcuni dei cartelloni distribuiti nella skiarea trentina.

“Nessuno, né a livello europeo, né a livello mondiale, ci aveva mai provato”, spiega Simone Pegolotti, direttore di Pejo Funivie. “Vogliamo sensibilizzare gli sciatori a rinunciare alla plastica, invitandoli a sposare stili di consumo e comportamenti più virtuosi e i pannelli della campagna servono proprio a questo. Gli operatori dei rifugi stanno già facendo molto: dall’inizio della stagione hanno rinunciato a usare bottiglie d’acqua e bibite in plastica, stoviglie monouso, cannucce, bustine di ketchup e maionese. E stiamo già pianificando altre iniziative, più complesse, ma il traguardo lo si potrà raggiungere solo con uno sforzo collettivo condiviso”. La decisione di Pejo3000  ha comunque già iniziato a dare i primi frutti concreti. Già quest’anno saranno eliminate 45mila bottigliette in PET, pari a 900 chilogrammi di plastica, 15mila bicchieri, 5000 cannucce e 12mila bustine di ketchup e maionese.

Fonte: https://www.ildolomiti.it/ambiente/2020/lasciate-ogni-plastica-o-voi-che-entrate-le-piste-di-pejo3000-diventano-plasitc-free-e-arrivano-le-frasi-di-dante-walt-disney-e-charlie-chaplin

 

Commenta la notizia.