ReStartApp: idee e proposte per l’Appennino

Scade mercoledì 10 giugno il bando per partecipare all’edizione 2020 di ReStartApp, incubatore per giovani imprese in Appennino che si svolge dal 14 settembre al 26 novembre a Fabriano. Sono 15 i posti disponibili per giovani under 40 con idee e startup da realizzare nelle filiere produttive tipiche della montagna: agricoltura, allevamento e agroalimentare, gestione forestale, manifattura e terziario, turismo, artigianato e cultura. Si tratta di un’opportunità per ripartire dall’Appennino e dalle aree interne verso un modello di sviluppo più sostenibile che mette al centro le nuove generazioni. L’iniziativa è promossa e realizzata dalla Fondazione Edoardo Garrone (www.fondazionegarrone.it) in collaborazione con la Fondazione Aristide Merloni (www.fondazione-merloni.it).

Ai candidati è offerta la possibilità di presentare le proprie idee d’impresa nelle filiere produttive tipiche della montagna: agricoltura, gestione forestale, allevamento e agroalimentare, turismo, artigianato e cultura, manifattura e terziario. La Call for Ideas è online sul sito www.fondazionegarrone.it nella sezione “BANDI”. Inizialmente previsto per l’estate 2020, il Campus residenziale gratuito si tiene a Fabriano (AN) dal 14 settembre al 26 novembre 2020, con una pausa intermedia dal 17 al 25 ottobre.

In 10 settimane di formazione, i partecipanti hanno la possibilità di acquisire e perfezionare conoscenze e competenze per l’avvio di imprese attive in ambito montano e mettere a punto un Business Plan della propria idea imprenditoriale. Il programma prevede attività di didattica frontale, laboratorio di creazione d’impresa, esperienze, testimonianze, casi di successo e un viaggio-studio in una destinazione montana italiana che si distingue nel panorama internazionale grazie a iniziative e progetti di rilancio economico, sociale e ambientale. Per agevolare la realizzazione dei tre migliori progetti, selezionati da una Commissione di valutazione appositamente costituita, la Fondazione Edoardo Garrone mette a disposizione tre premi per un valore complessivo di 60.000 euro. Grazie al contributo dei partner, sono previsti ulteriori incentivi per la concretizzazione delle idee di impresa.

Commenta la notizia.