Piano Braies: meno auto ed emissioni

Provincia, Comune e Idm – Innovation development marketing Alto Adigehanno deciso di sviluppare un nuovo sistema di mobilità sostenibile per la zona del lago di Braies. Il piano viene presentato il 2 luglio a Palazzo Widmann, nelle sale della giunta provinciale a Bolzano. Meno auto ed emissioni, aria pulita e un nuovo tipo di esperienza naturalistica per l’area del lago: questi gli obiettivi del Piano Braies. La base del nuovo intervento è stata fornita dai primi risultati di una rilevazione sui flussi di visitatori verso il lago di Braies effettuata dalla Fondazione Dolomiti Unesco. Per promuovere la mobilità sostenibile nella zona, in accordo con un progetto illustrato da tre imprenditori locali l’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider ha anche studiato con Rete ferroviaria italiana – Rfi, Strutture trasporti Alto Adige spa e Comune di Braies la costruzione di una stazione ferroviaria all’imbocco della valle. Per salire su un treno gli escursionisti provenienti da Braies e dintorni non dovranno più farsela a piedi fino a Villabassa.

Commenta la notizia.